Incidente sulla Roma- Fiumicino: cacciatore travolto sui binari

Incidente sulla Roma-Fiumicino. L’incidente è accaduto questa mattina, alle 8,00, all’altezzza di via della Muratella. A perdere la vita è un uomo, un cacciatore di 68 anni, che è rimasto travolto sui binari della linea Roma- Fiumicino. L’incidente è accaduto precisamente, 200 metri dopo la fattoria “Latte sano”. Il cacciatore è morto sul colpo e per lui non c’è stato nulla da fare, eccetto che confermarne il decesso. Probabilmente l’uomo era uscito di casa e si stava recando in battuta. Insieme a lui è stato recuperato, infatti, anche il suo fucile e la sua auto, parcheggiata a poca distanza dalla stazione ferroviaria.  Ancora non si conosce bene la dinamica dell’incidente e i militari stanno indagando per questo. Per il momento resta solo un giallo da risolvere. Potrebbe, infatti, trattarsi di un caso di suicidio, oppure è stato solo un terribile incidente. Gli investigatori, giunti sul posto per svolgere i rilievi, stanno cercando di chiarire meglio la vicenda.  Sul posto giunto anche l’XI gruppo della Polizia locale di Roma Capitale e la Polizia. Le squadre stanno procedendo nell’identificazione del cadavere. Nel frattempo, in sostituzione della linea ferroviaria sono state predisposte delle navette finalizzate al trasporto dei passeggeri in modo tale da non creare ulteriori disagi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.