Fabriano: 13enne muore a casa con colpo di pistola


Sabato di sangue a Fabriano, la località in provincia di Ancona dove nelle scorse ore è stato ritrovato il corpo senza vita di un ragazzino di 13 anni. Il cadavere si trovava all’interno dell’abitazione dove abitava la vittima e a fare il tragico rinvenimento è stata la madre. A uccidere il ragazzo, un colpo di pistola esploso da un’arma che – stando alle prime indiscrezioni – sarebbe stata regolarmente detenuta dai familiari e custodita in maniera accurata.
Sui fatti indaga la compagnia dei Carabinieri del luogo, a cui toccherà capire se la tragedia sia stata frutto di una fatalità o se all’origine dell’episodio possa esserci stata una qualche intenzione da parte del tredicenne. Nonostante, come da prassi e deontologia, non siano state divulgate le generalità della vittima, a quanto pare il ragazzo era figlio di una famiglia molto rinomata a Fabriano per via dell’attività imprenditoriale svolta dai genitori.
A essere analizzata con molta probabilità, sarà anche la presenza del giovane sui vari social network, oggi divenuti per molti i luoghi migliori per comunicare anche ciò che spesso non trapela nella quotidianità reale. Tuttavia è presto per fare illazioni e dunque bisognerà soltanto attendere per capire la causa che ha portato, in ogni caso, a una tragedia che molto probabilmente si sarebbe potuta evitare.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close