Pordenone, bimba muore dopo operazione alla bocca: è giallo

Una storia terribile arriva da Pordenone, dove una bimba di due anni è morta a seguito di un’operazione alla bocca. E’ giallo sulle cause del decesso. La piccola, il cui nome era Elivia, era stata sottoposta ad un intervento chirurgico alla bocca ritenuto non rischioso. Ai genitori era stato detto di non preoccuparsi, in quanto si trattava di un’operazione di routine. Ma la bimba è morta, e ora i parenti chiedono la verità.

I genitori della bimba sono due giovani di origini albanesi, Endrid (34 anni) ed Elvana Prendi (24 anni), e la piccola era la loro unica figlia. L’avevano portata presso l’ospedale Santa Maria degli Angeli. Credevano di rivedere la figlioletta poco dopo, al termine dell’intervento, e quindi avevano cercato di tranquillizzarla. La bimba, di soli due anni, piangeva ed aveva paura dell’intervento. Doveva trattarsi di un semplice intervento di routine, ma qualcosa deve essere andato storto. Sabato mattina è stata operata ed è morta verso le ore 7.45. Inutili sono stati i tentativi disperati di rianimare questa bimba. I medici dal canto loro hanno detto ai genitori di Elivia di non sapere quale sia stata la fatale complicazione che ha portato al decesso della piccola.

Ora la famiglia della bimba di due anni chiede la verità su quanto successo. Il dolore per la perdita di questa bambina è tanto, soprattutto perché i parenti erano stati tranquillizzati dagli stessi medici sull’entità dell’intervento alla bocca della figlioletta. Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti su questa tragedia accaduta a Pordenone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.