Terremoto di magnitudo 3.3 tra Avellino e Foggia


Un terremoto di magnitudo 3.3.è stato registrato questa settimana sui monti della Daunia, tra le province di Avellino e Foggia. Il sisma è stato percepito dalle popolazioni locali e ha avuto il suo epicentro nel comune di Montaguto, in provincia di Avellino. Non sono segnalati danni a persone o cose.
Intorno alle ore 9 di questa mattina, una scossa è stata registrata dai sismosgrafi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia dalle parti di Montaguto, comune in provincia di Avellino. Il sisma ha interessato il distretto sismico dei monti della Daunia, tra le province di Avellino e Foggia.
La magnitudo è stata di 3.3 punti sulla scala Richter e per questo è stata avvertita in maniera distinta da tante persone. Tuttavia, il terremoto non ha provocato danni né a persone né alle abitazioni. Sui social network, diversi sono stati i messaggi scritti da persone che cercavano conferme su ciò che avevano percepito: “Avete sentito il terremoto? Era un terremoto quello, vero?” scrive Anna. “Certo che lo era e bello tosto!” ha risposto Massimo.
Ma nelle scorse ore un intenso sciame sismico ha interessato anche l’Italia centrale e nello specifico la provincia di Perugia, in Umbria. Soltanto oggi, infatti, i sismografi hanno registrato undici scosse sopra i 2 gradi Richter, con punte di 2.9 in piena nottata e dopo le 8 di stamani.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close