Previsioni meteo ponte 1 maggio 2014: ecco che tempo farà

Previsioni Meteo ponte 1 maggio 2014-Continuiamo la panoramica sul meteo dei ponti primaverili dando uno sguardo alle previsioni per l’ 1 maggio 2014. Pasquetta è ormai passata e tutti concentrano le prossime gite fuori porta per il 25 aprile o per la prossima festa dei lavoratori.

Che tempo farà il primo maggio 2014? Se lo chiede sia chi ha in programma la classica scampagnata e sia chi parteciperà al concerto in piazza. Ma purtroppo le notizie meteorologiche al momento non sono molto confortanti. Da nord a sud saranno in molti a dover trovare un posto al chiuso dove festeggiare. L’aspetto positivo è che non farà freddo: le temperature medie infatti si assestano tra 17 e 22 gradi con punte di 23/26 gradi in Sicilia. E’ infatti la pressione africana a portare aria calda su tutto il Bacino del Mediterraneo. Caldo si quindi ma al bagnato.

Ma non mancheranno fenomeni temporaleschi, concentrati soprattutto in Toscana. Bel tempo invece al Sud, salvo rare eccezioni. Colpa dell’area depressionaria centrata sul Nord Europa e degli impulsi instabili da Ovest verso Est. Anche per il primo maggio quindi si protraggono le anomalie termiche che hanno caratterizzato il mese di aprile. La buona notizia è che, dopo il ponte, il mese di maggio non vede molte fasi instabili, soprattutto al Centro-Sud ed Isole. Insomma: il calendario era stato generoso con i ponti primaverili ma il meteo non ha favorito gite fuori porta e scampagnate. Ci rifaremo questa estate? Chiaramente è ancora presto per dirlo con certezza ma la tendenza del meteo sembra promettere agli italiani una stagione calda e regolare senza brutte sorprese come è avvenuto invece lo scorso anno. Del resto il concerto del 1 maggio ha visto anche negli anni passati gli ombrelli del pubblico aperti e per chi resta in città non mancano di certo le alternative al coperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.