Villanova di Guidonia, svelato l’identikit dell’uomo che ha stuprato la prostituta

È stato svelato l’identikit dell’uomo che ha stuprato la prostituta a Villanova di Guidonia (vicino Roma). L’uomo prese contatti con una prostituta, la portò in un luogo “sicuro”, la legò al letto e abusò di lei per diverse ore. Alla fine, la donna riuscì ad arrivare all’ospedale dove le sono state riscontrate diverse ferite. La donna è tuttora ricoverata all’ospedale di Tivoli (località vicino Villanova di Guidonia). È stato svelato l’identikit dell’uomo che ha stuprato la prostituta e chiunque abbia dei sospetti può segnalarli alle autorità di competenza. Si tratta di un italiano tra i 45 e i 50 anni, alto circa 1 metro e 70, capelli lunghi e lisci, occhi azzurri, occhiali da vista, viso schiacciato, corporatura normale, un paio di cicatrici tra il fianco e la gamba. Questo l’identikit dello stupratore che ha sequestrato e seviziato per più di 24 ore una meretrice romena di 20 anni dopo averla prelevata come un normale cliente al volante di un furgone bianco sulla Tiburtina, al confine tra Roma e Guidonia. Ha detto che preferiva portarla in una casa sua, e per questo avrebbe pagato un extra. L’ha minacciata con un coltello, le ha strappato dalla borsa il cellulare e 200 euro, poi le ha messo il passamontagna. Adesso si sta setacciando la zona per capire dove l’uomo ha portato la ragazza. La donna, in stato di choc, ha spiegato di essere stata abbandonata a notte fonda a Villanova di Guidonia e raccontato quanto le era accaduto. Adesso è stato svelato l’identikit dello stupratore e si spera di prenderlo prima che possa colpire ancora. Il timore è che possa cambiare look e veicolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.