Bufala terremoto Roma video: quali sono le reazioni dei romani?

C’è chi è scappato via per evitare il terremoto di oggi, 11 maggio 2011, nonostante è stato più volte spiegato che era solo una bufala, e chi invece ci ride su. Ieri sera, la puntata di Matrix sarebbe servita a placare gli animi della gente e far sì che tutte queste chiacchiere abbiano fine. Ma a quanto pare non è così, o almeno, non per tutti. C’è chi ha deciso di andare via e chi invece se la ride sognando una vita da star. Ecco allora le due faccie dell’Esquilino, quartiere di Roma vicinissimo alla stazione Termini, noto perchè da qualche anno è popolato da moltissimi cinesi. Proprio questi ultimi sembrano essere i più superstiziosi in assoluto: hanno chiuso “baracca e burattini” e sono scappati via, non si sa dove. Ma nessuno ha ammesso di esser andato via per il terremoto. Come si può vedere da queste foto, tutti hanno inventato una scusa per giustificare la loro chiusura:

foto: leggo.it

Chiuso per vacanze, chiuso per inventario, chiuso per gravi motivi personali. Questo è quello che si legge oggi sulle saracinesche di “ChinaTown”. Ma all’Esquilino c’è anche chi se la ride: un bar in via Principe Amedeo ha realizzato un sistemone da 1.260 euro, il «sistema terremoto», composto da 90 quote da 14 euro l’una, con la scaramantica scritta in romanesco appesa al bancone: Se nun morimo, se divertimo.

A Roma prevale lo scetticismo ra gli abitanti della città, anche se sono in molti a fare gli scongiuri. Vediamo insieme, in un video, quali sono le reazioni dei romani e di tutti gli abitanti della Capitale: “non è vero ma ci credo” o “non ci credo ma è vero”?

http://www.tmnews.it/web/sezioni/videonews/20110510_video_17294258.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.