Don Seppia, a Matrix arriva una confessione scandalosa

Nella puntata di Matrix andata in onda ieri sera in seconda serata si è parlato della vicende di Don Riccardo Seppia e di tutto quello che sta succedendo in questo giorni. Dai dettagli scabrosi che sono emersi a tutti i provvedimenti che la chiesa sta cercando di prendere in modo repentino. Una delle cose che però ci ha incuoriosito di più è stata la testimonianza di un uomo, un dottore che ha preferito non rivelare la sua identità, su una vicenda accaduta nel lontano 1994. Matrix ha deciso di mostrare questa importante testimonianza per cercare di fare luce anche sui punti più oscuri di questa vicenda. Vi avevamo già accennato ieri a un fatto di pedofilia avvenuto qualche anno fa ma vediamo di capire quello che è stato detto.

Quest’uomo di Quarto racconta che nel 1994 aveva iniziato a ricevere delle strane telefonate a casa. Se rispondeva lui, la persona che stava dall’altra parte della cornetta non parlava; se invece rispondevano i suoi figli, ha due bambine e un maschietto, la telefonata prendeva una piega diversa. Chi chiamava iniziava a dire frasi oscene con contenuti susseuali e blasfemi. In una giornata potevano arrivare anche una ventina di chiamate. Dopo qualche giorno il dottore decide di fare qualcosa e dopo aver fatto regolare denuncia in questo senso il suo telefono viene messo sotto controllo. Le telefonate continuano fino a quando l’avvocato chiama sua moglie e le dice se il nome “Don Seppia” le torna familiare. Certo che le tornava familiare: era il parrocco della sua parrocchia. Si Don  Riccardo Seppia celebrava la messa tutte le domeniche, stava in contatto con i bambini e svolgeva la regolare attività tipica di chi fa il sacerdote. Neanche il tempo di metabolizzare la questione che il dottore viene a sapere che Don Seppia è stato trasferito. La storia per lui si chiude e non denuncia l’accaduto anche perchè le telefontate cessano.

Qualche giorno fa legge i giornali e ritrova quel nome, ritrova quel Don Riccardo Seppia di 17 anni fa…Lo sconcerto è enorme e questa volta vuole raccontare la sua storia. Lo fa su alcuni giornali e lo fa anche a Matrix.

Nessun commento su questa vicenda perchè la questione ci sembra molto chiara.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.