Ondata di caldo in arrivo: a Roma si toccheranno i 34 gradi

Ormai l’estate è arrivata a tutti gli effetti: questa sarà una delle settimane più calde della stagione. Nella giornata di oggi, 28 giugno 2011, arriverà un’ altissima pressione nordafricana che si farà sentire in tutta Italia, provocando un aumento delle temperature. In particolare, sarà la città di Torino quella più calda del Paese, dove si sfioreranno i 38 gradi. Ma anche domani, 29 giugno 2011, non si scherza: a Roma, in concomitanza con la festa dei Santi Patroni Ss. Pietro e Paolo, si arriverà a un picco di 34 gradi. Altre città dove le temperature si faranno sentire maggiormente sono Bolzano con 34 gradi, Perugia con 33 gradi, Verona con 35 gradi, Firenze con 34 gradi, Milano, Genova, Latina, Messina, Palermo e Reggio Calabria. Insomma un caldo che non risparmierà quasi nessuna regione della penisola. La protezione civile mette in allerta i cittadini e dal sito del Ministero della Salute arrivano i consigli:Di non uscire di casa nelle ore più calde (tra le 11,00 alle 18,00), bere almeno due litri d’acqua al giorno (anche quando non se ne avverte il bisogno), consumare pasti leggeri e frazionati durante l’arco della giornata e, in particolare, mangiare quotidianamente frutta e verdura fresche. Sarebbe bene, inoltre, evitare di bere alcolici e limitare l’uso di bevande contenenti caffeina. Un altro buon consiglio è quello di tenere chiuse le finestre durante il giorno e aprirle di sera, quando l’aria è più fresca. Il Ministero invita anche a prestare sempre molta attenzione alle persone più vulnerabili che vivono in casa come bambini molto piccoli, anziani con malattie croniche, persone non autosufficienti e di prendersi cura dei vicini di casa anziani che vivono da soli. In caso di bisogno la prima persona da consultare è il proprio medico di famiglia o la guardia medica. Nei casi di emergenza chiamare prontamente il 118. Nell’area tematica “Ondate di calore” sono disponibili gli opuscoli informativi del Ministero e altre indicazioni utili per prevenire gli effetti del caldo sulla salute.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.