Melania Rea ultime notizie, Salvatore Parolisi scagionato da una foto?

Le ultime notizie sul caso di Melania Rea potrebbero essere positive per Salvatore Parolisi. Sembrerebbe infatti che in una delle tante foto scattate il 18 aprile 2011 a Colle San Marco dietro una steccionata potrebbe esserci la macchina del Caporal Maggiore. La fotografia è nelle mani degli inquirenti da prima che Parolisi fosse arrestato e quindi evidentemente non si ritiene che la vettura possa essere quella del marito di Melania. Di diverso avviso è invece la difesa che punta molto sullo scatto che potrebbe mostare la macchina del caporal maggiore, la Renault Scenic più volte sequestrata dagli inquirenti. Se si capisse che nella foto si vede davvero la macchina di Parolisi molte cose potrebbero cambiare.

Salvatore Parolisi ha sempre raccontanto, sin dal primo momenti, che il 18 aprile lui e Melania, insieme alla piccola Vittoria si trovavano su Colle San Marco e che la donna si era allontanaa solo per andare inbagno. Molti testimoni però sono stati ascoltati e nessuno di loro ricorda di aver visto Melania quel giorno alle altalene. Parolisi era li ma più tardi non all’orario in cui lui dice di esserci stato. Molte foto della classe di ragazzi che si trovava quel giorno sul Colle erano state già visionate e in nessuna di esse si vede Parolisi o Melania. In questa foto però indicata dalla difesa come una prova importantissima sembra vedersi una macchina che potrebbe corrispondere a quella dell’uomo a oggi in carcere per l’omicidio di sua moglie.

Ecco le parole di Walter Biscotti, legale di Parolisi:  “Il nostro consulente tecnico, il prof. Roberto Cusani, sta lavorando su questa foro, dove si vede un’auto con un fanale simile a quello della Scenic, e il colore è scuro, aldilàdei riflessi di luce. Io non so se è quella di Salvatore, ma certamente c’è un’auto, e i ragazzi che erano sul pianoro e hanno scattato quelle foto sono quanto meno inattendibili, perché dicono di non aver visto nulla”.

37 responses to “Melania Rea ultime notizie, Salvatore Parolisi scagionato da una foto?

  1. La foto dei ragazzi delle 15,13 non scagiona affatto Salvatore, perché la zona delle altalene, nel parco giochi, è desolatamente vuota, e lui dovrebbe essere lì a dondolare la figlioletta, ed invece non c’è. La macchina potrebbe essere simile di colore a quella di Parolisi, ma non essere una Renault Scenic, ed ancora se lo fosse non è l’unico possessore di simile autovettura, considerato che non si legge la targa. Ed infine alle 15,13 potrebbe anche essere Salvatore Parolisi ormai in arrivo da Ripe di Civitella del Tronto, dove nel Bosco delle Casermette ha ammazzato Melania poco prima, dietro al Chiosco della Pineta, giacché comparirà qualche minuto dopo, per la messinscena della scomparsa della moglie sul pianoro di Colle San Marco. In ogni caso, vi sono le foto precedenti dei ragazzi, che ugualmente non mostrano Salvatore, né la piccola Vittoria, né le testimonianze delle persone che erano al parco giochi ed alle altalene fra le 14,00 e le 15,30 affermano di aver visto la famigliola con Melania all’ora della sua presunta sparizione alle 14,45, per andare al bagno del ristorante “Il Cacciatore”. Come vedete, Salvatore non ha scampo. Deve solo confessare il delitto od, in alternativa, raccontare una verità convincente, se no rischia l’ergastolo, anche con prove indiziarie. La condanna della Franzoni, nel delitto di Samuele a Cogne, dovrebbe insegnargli qualcosa.

  2. se non è stato parolisi ad uccidere melania potrebbe essere il mandante e averla fatta uccidere da qualcun altro infatti non si è preoccupato subito quando non ha visto ritornare la moglie ma ha dato l’allarme molto tempo dopo

  3. Troppo facile sarebbe, scagionare PAROLISI perchè dietro la staccionata si vede una macchina, c’erano tante persone sul colle il 18 aprile e quella macchina
    non è certo di PAROLISI e poi bisogna vedere l’orario in cui c’è stato lo scatto.

  4. Avvocato BISCOTTO ma tu prima di assumere la difesa DELL’INNOMINABILE dove svolgevi l’attività di AVVOCATA? perchè ad onor del vero credo che nessuno ti conoscesse, AVVOLTOIO SE C’ERA TUA FIGLIA AL POSTO DELLA POVERA MELANIA, COSA AVRESTI FATTO? pezzo di FANGO!

  5. Le prove indiziarie sono chiare e sono tante a sfavore di un Parolisi poco convincente…
    Che parli e confessi se è stato lui o qualcuno per lui …
    IO mi indigno per come gli avvocati di parolisi stanno lavorando..
    Si arrampicano sugli specchi per difendere il loro assistito
    Una persona con mille lati oscuri e su quelli che si conoscono viene fuori solo lo schifo di un uomo che ha mortificato in vita la moglie e umiliato la stessa adesso morta
    BASTA!!!!!
    Che si vergogni per tutto ciò che di bugiardoso ha detto e per il comportamento stupidamente arrogante!!!!

  6. E UNA VERGONA CHE GLI ITALIANI NELL ANNO 2011 CONDANANO A UNA PERSONA CHE ANCORA NON HANNO LA PROVA REGINA PER CONDANARLO , VOI SENTITE A LA BARBARA D’URSO CHE MANGIANO PER QUESTI CASI CHE FANNO AUDITEL VERGOGNA ITALIANI , SI DEVE ASPETTARE PER CONDANARE TUTTE PETTEGOLEZE SI UNO SI INFORMA NON E POSIBILE CHE SIA STATO PAROLISI, VI PENTIRETE TUTTI QUELLI CHE GIA LO HANNO CONDANATO, SIETE PLEGGIO CHE NELLA INQUIZISIONE SCUSATE LìORTOGRAFIA SONNO AMERICANA

  7. I legali di Parolisi dovrebbere soprattutto preoccuparsi di consegnare il colpevole di questo orrendo reato alla giustizia invece sembra che il loro scopo principale sia di vincere la causa, con il rischio di lasciare in libertà un assassino.

    Se dovessero accertare che Salvatore è colpevole, dovrebbero aiutarlo ad ammettere la sua colpa e a cercare di pentirsi, invece mi sembra che si comportino in tutt’altro modo.
    Per esempio avvalersi della facoltà di non rispondere è una strategia (forse) logica per la difesa ma terribile nei confronti specialmente di quei poveri genitori di Melania.

  8. Per gli inquirenti e per i media PAROLISI è il colpevole…ci sono troppe discrepanze nel suo racconto di quel 18 aprile . Quando gli inquirenti lo hanno iscritto nel registro degli indagati, contestandogli l’accusa di omicidio della moglie MELANIA , lui cosa ha fatto ? si è avvalso della facoltà di non rispondere e questo atteggiamento ha solo peggiorato la sua posizione in caso contrario avrebbe dovuto gridare a gran voce la sua totale innocenza …adesso spunta questa foto e si vuole togliere il “povero martire” dalla croce …. ASSURDO!!!!

  9. Se qualcuno, possiede una macchina del tipo e del colore di quella di Parolisi e si trovava sul posto in quel momento, lo dica, per carità! Voglio vedere che cos’altro si inventeranno gli avvocati della difesa…
    Se è davvero innocente come dice, perché non parla? E’minacciato? Possibile che se proteggono i pentiti di mafia e le loro famiglie non siano capaci di proteggere lui?

  10. sempre su internet ci sono foto e video di ragazzi a san marco che giocano e sorpresa oltre alla macchina nera ben visibile ci sono i ragazzi che alcuni sono addirittura a maniche corte tipo canottiera e pantaloncini corti, gli inquirenti hanno messo in croce parolisi per avere i pantaloncini corti,a san maco faceva caldo verso quell’ora se i ragazzi erano vestiti più estivi di parolisi stesso, andate a vedere foto e video,le altalene sono con lo schienale non come qualcuno ha far credere senza schienale ma chi parla conosce i posti?un altro punto a favore di parolisi era caldo tanto da giustificare i pantaloncini corti oltre ovviamente quello clamoroso dove la macchina nera è in bella evidenza dietro la staccionata,quella foto è stata scattata prima delle 15,13 sembra addirittura verso le 14,45 sono un gruppo di almeno tre foto

  11. Martha… bella la giustizia americana! I vari programmi italiani sono stati fatti a copia ed incolla da quelli americani! Dal Grande Fratello a tutte le altre porcherie! In America i “colpevoli” vengono imprigionati e buttata la chiave, condannati a morte e poi a volte scoperti innocenti… l’Italia, dal punto di vista giuridico, è il più garantista. Per quanto riguarda il popolo auditel, non mi venga a dire che in America non sono così! Wild è solo l’ultima enorme spazzatura di matrice americana arrivata sui nostri schermi! Ma si vergogni Lei! E scrivo in italiano perchè questo è un portale italiano.

  12. la foto dove si vede una macchina scura simile a quella di parolisi non è l’unico elemento a suo favore,parolisi è stato accusato dai pm e dai testimoni di vestire in modo troppo primaverile perchè era freddo, guardate il primo piano del ragazzo moro era vestito con la canottiera e i pantaloncini corti, più estivo di Parolisi è la dimostrazione che i testimoni a tre mesi dall’omicidio sono assolutamente inattendibili,così come i ragazzi avevano dichiarato che non c’era nessuna macchina invece c’è.questa foto consegna due punti a favore di Parolisi le indagini si fanno seriamente non con le ipotesi. Le indagini serie dovevano partire dal viottolo che porta poi al monumento dei caduti dove i cani hanno annusato l’odore di melania,i cani non mentono, al monumento dei caduti a san marco per chi non lo sapesse si aggancia la cella telefonica di Ripe, quindi tutte le congetture degli inquirenti cadono automaticamente e i telefoni non possono essere presi come prove,nel pomeriggio alle ore 15 a san giacomo, zona fra san marco e ripe c’era un gruppo di soldati a mangiare al ristorante, il titolare lo ha detto,che sono ripartiti poi per ripe perchè era in corso una esercitazione,ora se ne ‘le sentinelle delle casermette ne ‘ questi militari hanno visto Parolisi ma non solo melania morta ,significa che melania è stata portata li dopo probabilmente dopo le ore 16 dove sono state viste sfrecciare da san marco a san giacomo due macchine a grannde velocità.l’accusa non vuole indagare al’interno della caserma e dell’esercito, coprendo di fatto il vero assassino-a

  13.     se tu fossi al posto dei genitori di melania cosa farsti? lurido, pensa che un giorno anche tua figlia potrebbe trovare un salvatore parolisi .ma non succedera, non grazie a te ma alla famiglia di melania che la proteggera cosa che non gli ai permesso di fare con la figlia persone meravigliose che tu non meritavi  ti anno amato e tu ai saputo ricompensare il loro affetto con bugie e tradimenti spero che i tuoi avvocati ti facciano avere tutte queste mail in modo che venga fuori la tua coscienza se c.e e ti convinca a confessare ciao lurido

  14. gli inquirenti hanno mentito più volte
    1)hanno affermato che nella foto non ci sono macchine invece c’è una macchina che assomiglia a quella di
    parolisi

    2)hanno detto che il 18 aprile era troppo freddo per andare in pantaloncini corti e quindi parolisi si era cambiato dopo aver ucciso la moglie invce nella foto si vede il ragazzo moro che sta in canottiera pantaloncini corti,quindi i testimoni e gli inquirenti hanno dichiarato il falso,

    3)hanno dichiarato gli inquirenti che melania avesse tirato addosso l’anello al marito dopo una lite,falso perchè nell’anello c’è il dna femminile ma non di melania,così come sull’unghia e sulle mutandine,

    3)hanno dichiarato che melania era a ripe quando sonia la chiama al telefono, non è detto visto che al monumento dei caduti a san marco così come scritto sull’ordinanza si aggancia la cella telefonica di ripe,i cani hanno annusato l’odore di melania fino al monumento di caduti i cani non mentono

    4)gli inquirenti dicono che parolisi era a ripe alle 15,15,,falso visto che Ranelli lo vede all 15 vicino alle altalene con la bimba una donna che non sa se era melania ,ranelli apre il chiosco all 14,45 e all 14,53 così come dalla videosorveglianza comincia a mettere le sdi fuori e a quell’ora vede parolisi

    5)da ripe a san marco occorrono 20 minuti, siccome parolisi all 15,20 fa la telefonata alla moglie da san marco, è ovvio che alle 15,15 non poteva essere assolutamente a Ripe.

    6)a ripe c’era una esercitazione militare quindi parolisi dovrebbe avere 28 militari complici a ripe siccome i militari e le sentinelle non hanno visto nulla è pensabile credere che melania sia stata portata li dopo finita l’esercitazione, quindi gli inquirenti mentono

    7)nella foto c’è una macchina simile a quella di parolisi quindi gli inquirenti chiedano ai testimoni chi aveva parcheggiato li alle 15,13 come da foto se non sc nessuno è ovvio che può essere la macchina di parolisi

    8)l’albergatore di san marco ha detto che i militari hanno fatto l’esercitazione non solo il 18 aprile ma anche il 19 aprile, quindi il corpo di melania non erà li ,se no sarebbe stato visto dai militari, ma c’è stato portato dopo che se ne sono andati quindi la sera del 19 aprile, vicino al corpo di melania c’è uno scontrino datato 19 aprile,se così non fosse significa che uno dei 28 militari presenti all’esercitazione sono responsabili della morte di melania non può essere altrimenti,

    9)per non indagare nell’esercito si vuole scaricare la colpa su parolisi ma il depistaggio è stato fatto il 19 a sera portato il corpo di melania messa la siringa il laccio e disegnate le svastiche

    10)come mai solo a distanza di tre mesi viene divulgato l’audio del telefonista?e’ un complice s non c’entra nulla perchè non fornisce le su generalità,poi da ripe aspetta di andare a tramo per avvisare che c’è un morto?la cosa è assai strana

    11)voglio ricordarvi che il corpo dalla strada si sarebbe visto quindi si vuol far credere che il corpo era li fin dal lunedì pomeriggio?non credo proprio

    12?gli inquirenti non ci hanno detto chi c’era a ripe quel pomeriggio,le person che ‘c’erano hanno dichiarato di non aver visto nulla

    13)andate a vedere le testimonianze su internet del proprietario dell’albergo di san giacomo,del ranelli proprietario dl chiosco a san marco, di sonia l’amica di melania che racconta nei minimi particolari che cosa ha fatto melania quella mattina,come fa a sapere tutte quelle cose se non ha visto melania?

    14? il papa di melania fa un’affermazione,il marito non l’ha saputa proteggere abbastanza.Visto che ha lavorato nell’ambito militare da chi l’avrebbe dovuta proteggere?ci spieghi sicuramente anche il papa di melania sa che cosa succede nell’ambito militare

  15. I sospettati dicono o no la verità al loro avvocato difensore o si lascia prendere in giro dalla bassa canaglia con cui ha a che fare?Non ho mai visto un avvocato difensore sospettare del proprio assistito anzi ne chiede la scarcerazione di fronte a un delitto così efferato! a ci pensa .’avv. Biscotti alla famiglia della vittima? Merita tutta questa fiducia e dedizione un elemento che lascia brancolare nel buio chi si impegnato a difenderlo? L’avv. Biscotti si prende anche una bella responsabilità visto che lo hanno dichiarato,parolisi, capace di reiterare.
    Cosa ha da difendere un avvocato difensore se non conosce neanche lui la verità, parolisi se la tiene per se e aspetta che esca fuori da sola. Anche l’avvocato difensore dovrebbe contribuire a scavare per poi provare a trovare qualche attenuante da presentare in caso di condanna, per rendere più umana la pena, eventualmente! ma quel parolisi merita la caina

  16. forse è bene che sappiate come funzionano le esercitazioni militari, vengono messe le sentinelle ad ogni incrocio nelle varie direzioni perchè quanto è in corso una esercitazione le macchine non vengono fatte passare,solo quelle dei residenti, siccome c’è anche l’incrocio dove dopo 200 metri c’e quel chiosco a ripe dove è stata trovata melania è ovvio che melania è stata portata li dopo che che l’esercitazione militare è finita gli inquirenti non hanno capito nulla,a ripe era pieno di militari quindi o sono tutti complici di parolisi o parolisi non c’entra nulla perchè i militari hanno dichiarato di non aver visto nulla.nella mia provincia di ascoli piceno si dice che a san marco proprio nella strada vicino al monumento dei caduti c’è un giro di prostitute gradirei sapere dagli inquirenti se hanno indagato.,

  17. sembra che melania delle cose che aveva scoperto della caserma si sia confidata con un militare di cui si fidava e che forse invece l’ha condannata a morte,ma gradirei sapere proprio dal padre di melania quali sono gli alti ufficiali che lui conosceva e che melania ha minacciato a ludovica di far intervenire per cacciarla dall’esercito, il papa di melania sa benissimo che cosa succede nell’esercito è ora che parli anche lui e non faccia l’omertoso, oppure sa benissimo che qualcuno minaccia la bambina

  18. PAROLISI VA CONDANNATO SE HA VERAMENTE UCCISO NON PERCHè HA TRADITO, LE PROVE SONO INDIZI, E CHI LEGGE L’ORDINANZA DI ARRESTO COMPRESA L’AUTOPSIA TROVA LE PROVE DELLA SUA INNOCENZA ,GLI INQUIRENTI SI CONTRADDICONO E NON APPROFONDISCONO ALTRI ELEMENTI COME I TRE DNA MASCHILI SUL CORPO DI MELANIA E UNO FEMMINILE,LA BOTTA IN TESTA NON VIENE SPECFICATO QUANDO L’HA PRESO ,MELANIA CHEè PRESA ALLE SPALLE DA UN DESTRORSO E HA UN TAGLIO DA DESTRAA SINISTRA EBBENE CHI USA LA MANO DESTRA DA DIETRO FA UN TAGLIO DA SINISTRA A DESTRA,IL MAGISTRATO HA DICHIARATO IL FALSO QUANDO ALLEGA LA FOTO CHE SECONDO LUI ACCERTA CEH DIETRO LA STACCIONATA NON ‘C’è NESSUNA MACCHINA, QUANDO ORMAI TUTTA ITALIA ABBIAMO VISTO CHE LA MACCHINA C’è E ASSOMIGLIA ANCHE A QUELLA DI PAROLISI.COME IL CASO DI YARA GLI INQUIRENTI NON TENGONO CONTO CHE I CANI ANNUSANO L’ODORE DI MELANIA A SAN MARCO FINO AL MONUMENTO DEI CADUTI POI SI PERDONO LE TRACCE, E’ LI PROBABILEMNTE CHE MELANIA CON UNA BOTTA IN TESTA è STATA CARICATA IN MACCHINA,E PORTATA VIA, LE INDAGINI SONO STATE FATTE PROPRIO DA CANI

  19. gli inquirenti sanno della testimonianza della vedetta e di un carabiniere che quel giorno a ripe proprio nella stradina che porta al luogo dove è stata trovata melania sono passate un fuoristrada con due persone accucciate, e una fiat stylo, è ora che la procura indaghi sui veri colpevoli e trovino il dna femminile e tre dna maschili trovati sul corpo di melania,è stato un omicidio di gruppo ma non il marito che ha tradito ma non ucciso, il papa dimelania invece deve dire il nome e cognome del militare importante che avrebbe dovuto cacciare ludovica dall’esercito ma soprattutto deve dirci che cosa succede dentro le caserme lui lo sa benissimo .parli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  20. melania è morta, il papa i melania deve dire il nome e cognome dell’alto ufficiale che la figlia aveva minacciato di far intervenire per far cacciare ludovica dall’esercito, bisogna anche individuare il militare con cui melania si era confidata su ciò che aveva scoperto in caserma , seguendo suo marito, chi l’ha aiutato nei pedinamenti è quella la persona coinvolta nel suo omicidio, le indagini sono state fatte a senso unico permettendo al avero colpevole di depistare e insabbiare

  21. si è scoperto che quAndo sonia fa la telefonata a san marco il suo telefono aggancia la cella telefonica di san marco e non di folignano, sonia era a san marco? era lei che aveva appuntamento con melania?coME faceva sonia a sapere tutti gli spostAmenti di melAnia dalla mattina fino a qundo è andata a san marco se non l’aveva sentiTA?cOME MAI SONIA NON VEDENDO ARRIVARE MELANIA ALLE ORE 16 NON LA CHIAMA PER SAPERE COME MAI NON ARRIVAVA?DI SOLITO QUANDO UN OPSITE NON ARRIVA SI CHIAMA SONIA NON L’HA FATTO,.è LEI CHE HA UCCISO MELANIA?E’ IL MARITO DO SONIA CHE IMPORTUNò MELANIA AD UNA FESTA CENTRA FORSE QUALCOSA CON IL DELITTo’e’ vero che sulle mutande di melania c’è il dna di sonia?i cani a san marco non mentono hanno annusato il suo odore, gli inquirenti fanno lo stesso errore sul caso di Yara

  22. è stato un omicidio di gruppo solo in questo modo si spiega i 5 dna maschili e uno femminile trovati sul corpo di melania,melania ha una botta in testa così dice l’autopsia presa a san marco vicino al monumento dei caduti dove i cani finiscono di annusare il suo odore, il movente è semplice e molto più forte dei tradimenti del marito di cui comunque melania era a conoscenza, melania durante i pedinamenti al marito ha scoperto qualcosa che riguarda l’esercito gravissima, addirittura nella mia zona di ascoli piceno si dice che si sia confidata con un militare di sua conoscenza credendolo un amico e che invece l’ha condannata a morte
    Il papa di Melania puo dire sia il nome del militare che melania ha minacciato di far intervenire a ludovica cacciandola dall’esercito se non lasciava perdere il marito, due può dire tutti i nomi di militari conosciuti da melania e a chi può aver confidato un segreto, poi il papa di melania deve spiegarci la frase che ha detto salvatore non l’ha saputa proteggere abbastanza, ebbene lui è un militare dica il signor Rea da chi doveva difenderla ,cosa succede all’interno dell’esercito che non può essere rivelato?Parli, oppure sa che qualcuno ha minacciato di uccidere la bambina? e’ meglio un capo espiatorio(Parolisi) piuttosto che dire chi veramente è stato ad uccidere melania, perchè c’è pericolo per la bambina.Imma ha mentito più di una volta, uno quando ha detto che il matrimonio di melania era idilliaco, due quando ha detto che melania l’ha chiamata e doveva confidarle un segreto tre quando a quarto grado ha smentito dicendo che melania mai l’ha chiamata per dirle che doveva confidarle un segreto, anche Imma così come tante altre persone è minacciata di morte? non dimentichiamoci che paciolla raffaele amico di salvatore è stato minacciato di morte di internet,Il movente e l’assasino-a è dentro la caserma ,e il papa di Melania non faccia l’omertoso parli,lui sa più di Parolisi,

  23. le indagini dovevano cominciare da ripe, all’incrocio dove dopo 200mt c’è il chiosco e il cadavere di melania, vien pargheggiato il pulmann dei militari,a quell’ora la vedetta vede passare proprio dentro la stradina un fuoristrada e più tardi una fiat stylo,melania è stata uccisa nascosta nel chiosco, epoi messa li nel tardo pomeriggio del 19, perche come il 18 aprile i miltari sono andati a mangiare li un panino,e uno è rimasto oltre le 14,30, cos’ anche il giorno dopo qualche militare è andato li a mangiare perchè è stato scoperto uno scontrino datato, 19 aprile, quindi significa che o ci sono implicati qualche militare di chieti, oppure il corpo li dove è stato trovato è stato messo nel tardo pomeriggio dopo che l’esercitazione militare era finita e nell’oscurità nessuno poteva vedere, e li è il momento del depistaggio,le indagini si fannoa ripe, anche perchè il ristoratore di san giacomo ha dichiarato che il 18 aprile dintorno alle 15 i miltari sono ripartiti in direzione ripe, quindi se parolisi da ripe stava andando a san marco passando ovviamente per san giacomo i militari dovevano vedere la sua macchina cosa che invece non è avvenuta.l’indagine a ripe ci porta a dire che la vedetta non ha visto ne parolisi ne la sua macchina, mentre ne ha viste altre due che gli inquirenti non hanno cercato, ed è già l prima vergogna, sul lugo del delitto ci sono dna di presenze maschili e femminili, dna femminile sull’unghia sull’anello e sulle mutande di melania, oltre che sulla siringa, 5 dna maschili sul corpo di melania e sulla siringa, mentre sulla bocca di melania c’è il dna di parolisi, forse per un bacio,poi ci sono impronte di scarpe femminili 37.38 di piede sporche di sangue, così come c’è l’impronta di ruota di una macchina che non corrisponde a quella di parolisi.sulle mutande di melania c’è il dna di sonia che dichiara di aver stirato con lei. le dichiarazioni di sonia sono da depistaggio,melania e parolisi furono invitati alla sera a casa di sonia, dubito che si portava i suoi panni da stirare questa si che è una vera stranezza,rimaniamo a ripe,l’esercitazione militare di circa 30 persone sia il 18 che il 19 mi porta adire che melania è stat portata li dopo la fine della seconda esercitazione è impensabile che stava li e nessuno l’ha vista.i due telefonisti, come mai la procura pur avendo il l’audio a adisposizione fin da subito non individua che sono due le persone che parlano,doveva essere chi l’ha visto a far notare questo?io penso che le due persone sono coinvolte nel delitto in caso contrario non capisco perchè non si facciano avanti. loro sanno loro hanno contribuito al depistaggio e all’assassinio.la procura comunque ha indagato male,loro devono trovare i dna presenti sul corpo di melania prendendo i dna di tutti i militari della caserma clementi di chieti e delle amiche di melania,i dna sul corpo ci sono loro hanno ucciso melania, soprattutto importante è trovare quello femminile perche da li si troverà il movente, non dimentichiamoci che il marito di sonia fu quello che importunò melania ad una festa ,sull’ordinanza di custodia cautelare cisono le prove dell’innocenza di parolisis, prove che i gip ha tentato di oscurare, andatevela a leggere su internete scoprirete le cavolate che sono state scritte…………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.