Frase di Shakespeare nell’sms: chiama la Polizia per paura di un suicidio

A volte essere romantici può costare caro. Ne sa qualcosa un ragazzo che ha deciso di omaggiare la sua fidanzata con una frase di Shakespeare ma che purtroppo non ha avuto il risultato sperato. La donna infatti non ha capito che si trattava di una citazione e, fraintendendo una delle frasi di Romeo e Giulietta, ha pensato che il fidanzato volesse togliersi la vita. Sembra una cosa da film o da candid camera ma invece è quello che è successo a una giovane coppia. Lui voleva solo essere carino con la donna che più ama al mondo e chi meglio del poeta d’amore per eccellenza avrebbe potuto regalare intensi attimi di romanticismo? Evidentemente la ragazza non ricordava bene la tragedia di Shakespeare e invece che godersi il gesto è andata in panico arrivando a chiamare la Polizia.

Lei è una ragazza milanese di 23 anni evidentemente molto innamorata del fidanzato e anche lui di lei. Il ragazzo, in viaggio verso casa, per dimostrare il suo affetto alla donna che non vedeva da qualche giorno, ha deciso di scrivere un sms carico d’amore. Lui infatti stava tornando a Milano dopo esser stato alcuni giorni ad Isernia dalla sua famiglia. La ragazza ha pensato che il suo fidanzato volesse suicidarsi e ha chiamato la Polizia che è subito intervenuta mettendosi sulle tracce del ragazzo. L’uomo è stato poi trovato alla stazione, molto tranquillo e sereno. Quando la Polizia ha chiesto cosa fosse successo il ragazzo ha collegato l’sms a quello che stava avvenendo e ha spiegato agli agenti che si trattava solo di un grosso equivoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.