Caso Roberta Ragusa le accuse di Loris Gozi: “Ho paura di Antonio Logli”

Da quando Loris Gozi ha scelto di testimoniare nel caso per la scomparsa di Roberta Ragusa, la sua vita è cambiata. Non lo ha fatto subito, non è andato subito dalle forze dell’ordine a raccontare quello che aveva visto. Poi però lo ha fatto e da quel momento per lui ci sono stati molti problemi: dal licenziamento, alle minacce passando per problemi in famiglia. Loris però non ha mai cambiato il suo racconto. Ha sempre confermato di aver visto Antonio Logli la notte in cui Roberta è scomparsa anche se non ha mai detto che la donna da lui vista fosse Roberta. La sua testimonianza potrebbe essere decisiva in questa vicenda: Antonio Logli rischia di passare la sua vita in carcere. Al momento, lo ricordiamo, dopo la sentenza di primo grado, Logli è agli arresti domiciliari in attesa delle prossime mosse di accusa e difesa. Nella puntata di Storie Vere in onda oggi 6 aprile 2017, Lors Gozi è intervenuto in diretta in compagnia del suo avvocato per raccontare quello che è successo nell’ultimo periodo. “Ho paura per quello che potrebbe succedere” queste le parole di Loris in diretta al programma condotto da Eleonora Daniele. 

LORIS GOZI IN TV: HO PAURA PER QUELLO CHE POTREBBE FARCI ANTONIO LOGLI

Ma che cosa è successo nelle ultime settimane? Secondo il racconto di Gozi, qualche settimana fa, Antonio Logli avrebbe provato in più occasioni a spaventarlo. Mentre Loris era a bordo della sua moto si sarebbe avvicinato ad alta velocità come se stesse per investirlo. La cosa è successa in diverse occasioni, almeno stando al racconto di Loris e non ha interessato solo lui. “Ho paura perchè è successo anche con mia moglie” spiega il super testimone. Adesso Gozi teme anche per la vita dei suoi figli per questo ha deciso di denunciare subito tutto ai Carabinieri. L’avvocato dell’uomo spiega che è stato fatto quello che si doveva fare. Loris aggiunge: “Da qualche giorno vedo che non passa più con la sua auto vicino casa, fa un altro giro, forse i Carabinieri gli hanno dato dei consigli vista la condizione in cui si trova”. 

Queste ovviamente sono le parole del super testimone. Se gli avvocati di Logli volessero dire la loro, come sempre noi siamo pronti a ospitare anche le loro repliche. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.