Previsioni meteo Primo Maggio 2017 a Roma: che tempo ci sarà nella capitale?

Che tempo farà per il ponte del primo maggio? E che tempo farà a Roma tappa fissa per chi non si perde il concerto del primo maggio? Una domanda che in molti si pongono perché la data è veramente ricca di eventi da non perdere nella capitale. Un nuovo ponte per gli italiani e non solo! Ci saranno tre giorni di relax: il 29 aprile, sabato e poi ancora domenica 30 aprile e si chiuderà con la festa dei lavoratori, il primo maggio! Vediamo, dunque, di capire se il sole accompagnerà questa giornata di festa, fatta di canti, musica e tanta allegria.

Previsioni meteo primo maggio 2017  a Roma: che tempo farà nella capitale?

Le previsioni meteo per il primo maggio 2017 non portano belle notizie per quanti hanno già in programma di festeggiare il ponte a Roma, soprattutto in occasione del consueto concerto che si tiene ogni anno in Piazza San Giovanni. I meteorologi affermano che nei primi del mese di maggio è in arrivo una forte perturbazione fredda che coinvolgerà tutta la penisola italiana. Si parla di Ciclone Medea, un vortice gelido in arrivo dal Nord Atlantico, che attraverserà il nostro Paese proprio nei primi giorni del mese di maggio. Si prevedono, dunque, grandine, piogge diffuse e addirittura neve in alcune zone ad alta quota, con temperature relativamente basse almeno fino al 4 maggio. La situazione meteo sarà instabile per tutta la durata del mese ma si evidenzia un alternarsi di clima freddo a bruschi rialzi della temperatura caratterizzati da un caldo anomalo nelle diverse città italiane.  Secondo le ultime news sulle previsioni meteo per il primo maggio, Roma non sarà risparmiata da questa perturbata evoluzione del clima e dovrà fare i conti con il ritorno del freddo proprio nei giorni di festa che vede affluire per le sue vie cittadine flotte di giovani attirati dal grande concerto in piazza.

Concerto a Roma il primo maggio: che tempo ci aspettiamo su Piazza San Giovanni? 

Il primo maggio, ogni anno, Roma si anima di musica dal vivo che coinvolge migliaia di persone provenienti da tutta Italia. Il concerto del primo maggio è ormai una tradizione culturale e artistica attesa con ansia dai giovani che festeggiano il cosiddetto “ponte” in Piazza San Giovanni, il luogo dove un grande palco ospita i big della musica nazionale e internazionale in una sorta di “maratona musicale” che vede esibirsi i cantanti già dal pomeriggio per continuare a far scatenare i fan fino a notte fonda. Il concerto, che ormai si ripete annualmente dal 1990, è un modo alternativo per festeggiare con allegria e spensieratezza la festa dei lavoratori che in Italia è considerato giorno di vacanza dal lavoro e dallo studio. Dalle prime indiscrezioni che arrivano dal mondo dello spettacolo si incomincia a delineare una sorta di elenco delle presenze celebri che intratterranno la folla giunta in piazza. Naturalmente non poteva mancare il vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, Francesco Gabbani, rivelazione dell’anno, che si esibirà sul palco insieme ad artisti come Edoardo Bennato, Subsonica, Ara Malikian, Ermal Meta e Planet Funk. Molti nomi non sono ancora stati svelati ma si vocifera che tra le star straniere saranno presenti anche gli Editors. L’iniziativa canora, organizzata da CGIL, CISL e UIL, anche per quest’anno riserva grandi sorprese e le prenotazioni per gli alberghi e i bed and breakfast di Roma sono già cominciate: si prevede anche stavolta il tutto esaurito! Come sempre anche quest’anno Piazza San Giovanni protagonista. 

Concerto del primo maggio con previsioni meteo incerte

La classica maratona canora del primo maggio quest’anno è messa a rischio da previsioni meteo preoccupanti. Si ipotizzano, infatti, temperature fredde e piogge più o meno intense proprio in quei giorni. Il maltempo può rovinare una tradizione che ormai fa parte della cultura romana? Non saranno né la pioggia né le basse temperature a far scappare le migliaia di spettatori corsi in piazza ad ascoltare il grande concerto. Ci aspettiamo anche quest’anno una fortissima affluenza con la certezza che sia cantanti che fan rimarranno ad allietare la festa dei lavoratori nonostante le precarie condizioni climatiche. Nel dubbio non dimenticate di portare l’ombrello e l’impermeabile che potrà essere davvero utile se le previsioni meteo per il primo maggio fossero confermate! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.