Omicidio Noemi Durini: indagato anche Fausto amico della ragazza di Specchia


Il 3 gennaio 2018 Lucio scrive una lettera in cui parla dell’omicidio della sua fidanzata Noemi Durini e, a distanza di 4 mesi da quel drammatico giorno, racconta un’altra versione dei fatti e fa il nome di Fausto Nicolì, un nome che era già venuto fuori in questa vicenda ma che non era mai stato legato all’omicidio della ragazzina di Specchia. Le cose però dopo questa lettera sono cambiate: anche il nome di Fausto viene scritto nel registro degli indagati e la sua casa viene perquisita. Un atto dovuto, pare, come si dice sempre in questi casi. Il 17 gennaio del 2018 nella casa di Fausto sono arrivati i Carabinieri di Lecce per cercare oggetti, prove che possano in qualche modo collegare il meccanico all’omicidio di Noemi ma anche per dimostrare la sua innocenza. Sequestrati cellulari, computer, drive e tutto quello che può in qualche modo essere utile in questa indagine. LEGGI QUI LE ULTIME NEWS SULLA LETTERA

CHI E’ FAUSTO NICOLI’ E PERCHE’ LUCIO HA PUNTATO IL DITO CONTRO DI LUI? Il nome di Fausto non è nuovo in queste indagini. Infatti i genitori di Lucio, ancora prima che il ragazzo venisse arrestato avevano fatto il nome di questa persona, dicendo che era un amico di Noemi e che a lui la ragazza aveva chiesto una pistola per uccidere proprio loro. Fausto era stato ospite anche di programmi televisivi ( senza mostrarsi in volto a Quarto Grado e poi in una intervista in diretta invece per Pomeriggio Cinque il programma condotto da Barbara D’Urso). Fausto spiega che aveva un rapporto di amicizia con Noemi e che da quando si era fidanzata con Lucio era diventato anche suo amico. Li aiutava spesso, anche dando loro dei passaggi in macchina. Li ascoltava entrambi quando litigavano. Noemi era così affezionato a lui che lo chiamava persino “papà” come fa vedere mostrando i messaggi che si scambiava con la ragazza. Secondo i genitori di Lucio però quell’uomo era invece una cattiva compagnia e non era amico del loro ragazzo. I genitori di Lucio sono convinti che Fausto stesse aiutando Noemi con la storia della pistola. Sorge quindi una domanda: quale sarebbe il movente di Fausto in questa vicenda? Secondo quello che è il racconto di Lucio, le poche indiscrezioni arrivare ai giornalisti, Fausto avrebbe seguito lui e Noemi quella notte e poi avrebbe ucciso la ragazza. Ma come e perchè? Domande alle quali solo Lucio può dare delle risposte visto che questa è la sua nuova confessione. 


LE PAROLE DELL’AVVOCATO DI FAUSTO DOPO LE PERQUISIZIONI-“Ho appreso solo oggi, a seguito di apposita perquisizione domiciliare – alla quale, in un clima assolutamente disteso, io stesso ho presenziato – dell’avvenuta iscrizione del Nicolì’, sul Registro Notitiae criminis della Procura della Repubblica di Lecce, per l’omicidio della sfortunata Noemi Durini. Iniziativa, questa che, sebbene abbia condotto a sorpresa gli Inquirenti, nella propria abitazione, è stata positivamente accolta dallo stesso Assistito, in quanto, oltre a doversi intendere, a fronte di un’accusa, quale quella apoditticamente formulata da Lucio, di sì grave portata, quale mero atto dovuto, anche a tutela delle sue prerogative difensive, dall’altro, è convinto egli stesso che non potrà che condurre su binari di totale sua estraneità in ordine all’addebito contestatogli”, ha affermato Luca Puce, avvocato difensore del meccanico di Patù. Fausto si dice estraneo ai fatti. 

Non sarà difficile per le forze dell’ordine dimostrare dove Fausto si trovasse quella notte anche grazie all’ausilio di tutti gli esami tecnici sulla sua macchina e sulle celle telefoniche che il suo cellulare ha agganciato.


Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close