Bari, trovato un uomo accoltellato davanti all’ingresso di una scuola media

bari, trovato uomo accoltellato all'ingresso di una scuola media

Bari, un 45enne è stato trovato accoltellato di fronte all’ingresso di una scuola media. Si tratta di un uomo senza fissa dimora, ritrovato sulla rampa per disabili dell’istituto Amedeo D’Aosta, in via Oberdan. Le ultime notizie rivelano che è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Sul caso stanno indagando i carabinieri. Poco prima delle 8 di questa mattina, 2 maggio, gli studenti entravano a scuola e hanno fatto l’uomo ferito. Immediatamente è stato chiamato i soccorsi. Sappiamo attualmente che le sue condizioni sono gravi.

BARI, TROVATO UOMO ACCOLTELLATO DAVANTI ALL’INGRESSO DI UNA SCUOLA MEDIA ULTIME NOTIZIE

A Bari, un 45enne è stato trovato accoltellato nell’ingresso di una scuola media. Gli studenti, mentre stavano entrando nell’istituto, si sono trovati di fronte all’uomo ferito. Sono stati subito chiamati i soccorsi, che sono intervenuti sul posto. L’uomo trovato all’ingresso della scuola media Amedeo D’Aosta a Bari è senza fissa dimora. Le sue condizioni sono gravi, ma sappiamo che non è in pericolo di vita. A chiamare i soccorsi ci ha pensato un cittadino, intorno alle ore 7.45. L’uomo ha rivelato la presenza di un corpo riverso sulla rampa per disabili. Al 112 ha dichiarato, inoltre, che poteva trattarsi di un ubriaco. Non dava segni di vita e la sua posizione non faceva pensare a un’aggressione. I carabinieri, giunti sul posto, hanno constatato quanto davvero accaduto, notando dei tagli all’altezza dei polmoni. Il primo esame rivela che la violenza sarebbe avvenuta intorno alle ore 7 di questa mattina. L’uomo sarebbe morto dissanguato, se nessuno lo avesse trovato. In questo caso, per l’uomo sarebbero stati inutili i soccorsi. Attraverso i rilievi dei militari del Sis, è stato trovato un coltello, che potrebbe rappresentare l’arma usata durante l’aggressione. Il ferito ha rilasciato delle prime dichiarazioni, ammettendo che potrebbe essere stato un tentativo di rapina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.