Violenta lite a Roma: stacca a morsi l’orecchio del rivale e poi fugge

In un ufficio Anagrafe a Roma, per difendere la moglie, un uomo ha staccato a morsi l'orecchio del suo rivale e poi è fuggito
roma, violenta lite un uomo stacca a morsi l'orecchio del rivale

Violenta lite in un ufficio Anagrafe a Roma, durante la quale un uomo ha staccato a morsi l’orecchio del rivale. Stando alle ultime notizie, l’aggressore avrebbe colpito la vittima per difendere la moglie, che stava litigando con un uomo nell’ufficio. Questa violenta rissa è avvenuta in via di San Romano nel quartiere Portonaccio, questa mattina intorno alle 10.30. Diverse persone, che hanno assistito alla lite, hanno subito allertato le forze dell’ordine. Sul posto è subito giunta la polizia, che si sta occupando del caso.

VIOLENTA LITE IN UN UFFICIO ANAGRAFE A ROMA ULTIME NOTIZIE: UN UOMO DIFENDE LA MOGLIE STACCANDO A MORSI L’ORECCHIO DEL RIVALE

A Roma, durante una violenta lite un uomo ha staccato a morsi l’orecchio del suo rivale. Stando alle prime ricostruzioni, una donna ha iniziato a discutere con un uomo mentre erano in fila allo sportello. Pare che la discussione sia iniziata per motivi di fila. Improvvisamente il litigio è degenerato e il marito della signora ha deciso di intervenire. Sicuramente ha scelto il modo peggiore per farlo, visto che si è attaccato all’orecchio del rivale, staccandogli una parte del lobo con un morso. Si tratta di una grottesca riedizione del noto morso di Mike Tyson a Evander Holyfield a Los Angeles, durante l’incontro per il titolo per i pesi massimi WBA del 1997.

Molte persone hanno assistito alla folle rissa e inorriditi di fronte a questo spettacolo hanno allertato le forze dell’ordine. La polizia è giunta sul posto insieme ai soccorsi del 118. Il ferito è stato subito trasportato all’ospedale Sandro Pertiti, mentre l’aggressore è fuggito insieme alla moglie. Gli agenti del commissariato di Santo Ippolito ancora li stanno cercando. Nella struttura ospedaliera, i medici intanto stanno tentando di ricucire la parte dell’orecchio della vittima. Nel frattempo, le forze dell’ordine stanno portando avanti le indagini per ricostruire quanto accaduto e per rintracciare l’aggressore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.