Malore Bossi, ricoverato in rianimazione: non è in pericolo di vita

Nel pomeriggio di ieri Umberto Bossi ha avuto un malore e ha battuto la testa. E' ricoverato in terapia intensiva a Varese ma non è in pericolo di vita
malore bossi ricoverato

Umberto Bossi ha avuto un malore giovedì pomeriggio ed è stato portato presso l’ospedale di Circolo di Varese, dove è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Nelle prime ore si era temuto il peggio ma a quanto pare Bossi non sarebbe in pericolo di vita. Il fondatore della Lega Nord, segretario del partito fino all’anno 2012, è stato sottoposto a diversi esami nel corso di queste ore. Le sue condizioni sono serie ma non rischia la vita. Al suo fianco c’è la famiglia, che da sempre gli è vicina. Bossi, 77 anni, nel 2004 fu colpito da un ictus che lo lascio paralizzato parzialmente ma che non gli ha impedito di continuare la sua attività politica.

UMBERTO BOSSI MALORE, E’ RICOVERATO IN TERAPIA INTENSIVA A VARESE: LE SUE CONDIZIONI SONO SERIE MA NON E’ IN PERICOLO DI VITA

Secondo quanto emerso in queste ore Bossi, che attualmente siede nel Senato della Repubblica, avrebbe avuto una crisi epilettica. Cadendo avrebbe battuto la testa. E’ successo in casa a Gemonio ed è stato prontamente portato in ospedale. In un primo momento è stato trasportato all’ospedale di Cittiglio, per poi essere trasferito in quello di Varese tramite elisoccorso. E’ qui che è stato ricoverato in terapia intensiva e sono stati effettuati gli esami necessari, che continueranno anche nella giornata di oggi.

MALORE BOSSI, LA FAMIGLIA CHIEDE IL MASSIMO RISERBO. IL FIGLIO RENZO BOSSI: “PAPA’ E’ UN GUERRIERO”

Fonti della Lega rassicurano riguardo le sue condizioni di salute: “Ha passato una notte tranquilla. Non è in pericolo di vita“. Intorno a lui c’è la sua famiglia e il figlio, Renzo Bossi, ha detto: “Papà come sempre è un guerriero“. Ha anche ringraziato per l’affetto ricevuto da molte persone in questo momento. Ha dunque detto di essere “in attesa dei prossimi esami, dopo la caduta di ieri in casa“, la quale ha procurato a Bossi un trauma cranico.

ALLE ORE 12 L’OSPEDALE DIFFONDERA’ UN NUOVO BOLLETTINO MEDICO

Dai primi esami effettuati non emergerebbero emorragie. La moglie e i quattro figli del fondatore del Carroccio hanno chiesto comunque di mantenere il riserbo sulle sue condizioni. Nella giornata di oggi i medici procederanno con altri esami. Verso le ore 12.00 sarà diffuso dall’ospedale in cui è ricoverato il bollettino medico.

Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di salute di Umberto Bossi. Si potrà dunque comprendere in via ufficiale se il Senatore è o meno in pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.