Vaccini obbligatori, da oggi niente asilo per i bimbi senza certificato


vaccini obbligatori asilo certificato

Vaccini obbligatori, da oggi 11 marzo non sono più previste proroghe: niente asilo per i bimbi che non hanno il certificato. Dunque da questa mattina, i genitori che non hanno presentato la certificazione originale riguardo i vaccini somministrati ai figli, rischiano delle sanzioni. Per quanto riguarda asili nido e scuole dell’infanzia, invece, i bimbi senza certificazione vaccinale non possono essere ammessi. Scopriamo quindi cosa succede a partire da oggi per quanto riguarda i vaccini e l’ammissione dei bambini nelle scuole.

VACCINI OBBLIGATORI: DA OGGI, 11 MARZO 2019, I BIMBI DI NIDO E INFANZIA NON ENTRANO IN CLASSE SENZA CERTIFICATO

Per i bimbi di asilo nido e scuola dell’infanzia è oggi un giorno cruciale. In assenza delle certificazioni relative ai vaccini effettuati, non si può più entrare in classe. Per quanto riguarda invece la scuola dell’obbligo, invece, è prevista una sanzione pecuniaria per i genitori che non portano il certificato. Bambini e ragazzi possono dunque entrare lo stesso in classe.

L’Associazione nazionale dei presidi lancia però l’allarme. Il problema riguarda soprattutto la scuola primaria. Qui i bambini non vaccinati potrebbero entrare in contatto con bimbi immunodepressi. Quest’ultimi non sarebbero dunque tutelati dalla normativa in essere riguardo i vaccini.

LA LEGGE LORENZIN E IL DIVIETO DI INGRESSO A SCUOLA PER ASILO NIDO E SCUOLA DELL’INFANZIA: PER I GRADI SUPERIORI SONO PREVISTE SANZIONI PECUNIARIE

L’obbligo di presentazione del certificato attestante i vaccini effettuati, è stato introdotto nel 2017 con la Legge Lorenzin. Questa prevede appunto che i bimbi siano esclusi dalla frequenza di asilo nido e scuola materna se non in regola con i 10 vaccini obbligatori. I minori frequentanti scuole elementari e medie, sprovvisti dei vaccini, possono comunque frequentare. In questo caso però i genitori sono obbligati a pagare fino a 500 euro di sanzione.

A seguito di questo provvedimento sono aumentate le coperture vaccinali. La Società italiana di igiene, per quanto riguarda alcuni vaccini, sarebbe stata superata anche l’immunità di gregge. Quest’ultima consiste nella protezione indiretta che si ha quando una buona parte della popolazione è stata sottoposta ai vaccini. In questo caso si proteggono anche coloro che non hanno sviluppato l’immunità direttamente.

E’ possibile però che questo sia l’ultimo anno effettivo di applicazione della Legge Lorenzin. Si discute infatti della possibilità di un obbligo flessibile rispetto a quello attuale. In questo caso i vaccini diventerebbero obbligatori sono in situazioni di emergenze sanitarie o di compromissione dell’immunità di gruppo. Tale provvedimento potrebbe essere approvato già entro il mese di aprile.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close