Le lacrime di Barbara d’Urso a Pomeriggio 5: commossa per la storia di Patrizia e per il dolore di suo figlio Manuel


Sono le lacrime di una madre e le lacrime di una donna quelle che arrivano dalla puntata di Pomeriggio 5 in onda oggi 11 dicembre 2019. Sono le lacrime di Barbara d’Urso che di fronte alla commozione del figlio di Patrizia, dopo il dramma che sua madre ha vissuto, non ha potuto trattenere. La storia di questa donna è arrivata al cuore, ha lasciato il segno e ieri, vedendola per la prima volta in tv, tutti ci siamo commossi ascoltando il suo drammatico racconto. Oggi Patrizia è tornata in collegamento con Pomeriggio 5 per abbracciare pubblicamente anche suo figlio, e il dolore è tanto visto che al ragazzo avevano fatto credere che sua madre se ne era andata, lasciandolo per sempre. Manuel però in un altro momento della puntata non riesce a trattenere le lacrime. Quando la giornalista di Pomeriggio 5 ricorda che l’uomo che ha segregato Patrizia si è difeso dicendo che lei sta mentendo, che andava da lui in modo autonomo senza che lui la costringesse a fare nulla, Manuel è esploso. Non ce l’ha fatta neppure a immaginare che sua madre si potesse prestare a tanto, che facesse “liberamente” tutto quello che ha subito. Ed è scoppiato a piangere, consolato dalla sua dolcissima mamma che ha iniziato a commuoversi ancora di più. Accarezzandogli le mani gli ha chiesto se avesse bisogno di un fazzoletto: “Non ti ho mai visto piangere così tanto” ha detto la signora. E ancora: “Dai non piangere stiamo insieme adesso ciccio“.

LE LACRIME DI BARBARA D’URSO PER LA STORIA DI MANUEL E PATRIZIA A POMERIGGIO 5

Ed è a questo punto che Barbara non ha potuto trattenere le sue di lacrime, lasciandosi andare. Il cuore di donna e di madre l’ha fatta commuovere, cercando le parole giuste da dire in questo delicato momento.

Ed ecco un breve video

Vi ricordiamo che Manuel e Patrizia hanno bisogno di tutto, visto che sono stati anche derubati. Per cui se volete dare un aiuto potete contattare il numero di whatsapp 3429966619 per fornire alla redazione del programma il supporto che poi sarà trasferito a questa famiglia.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close