Parla la mamma di Andrea ucciso dal papà: “Vigliacco”

Ha ucciso il suo bambino e poi si è sparato. Andrea aveva solo 11 anni e Claudio Baima Poma ha spezzato ogni suo sogno. Ma ha distrutto per sempre anche la vita di mamma Iris che non si dà pace. Per lei una lettera, quella lasciata dal suo ex marito. Una lettera in cui l’uomo le dà tutta la colpa di quello che è successo. L’accusa di non essergli stato vicino quando ne aveva bisogno, di non aver affrontato insieme a lui un brutto male chiamato depressione. E la condanna alla sofferenza eterna visto che le porta via la cosa per lei più preziosa, quel bambino che Iris adora e adorava. Il piccolo Andrea è una vittima innocente di questa storia straziante che lascia davvero tutti senza parole.

PARLA MAMMA IRIS: “IL MIO EX MARITO UN VIGLIACCO”

“Erano molto legati, al massimo pensavo potesse fare del male a me. Non a nostro figlio…”. Lo ha dichiarato mamma Iris, distrutta dal dolore per quello che è successo a pochi metri da lei. Non riesce ancora a crederci, pare che non avesse avuto nessun sentore. Mai avrebbe immaginato di leggere le parole del suo ex marito sui social, una lettera piena di accuse.

La donna si erano separata dal 47enne un anno e mezzo fa, dopo dodici anni, ed era andata a vivere poco distante dalla villetta in cui è avvenuta la tragedia. “Avrebbe dovuto tornare da me. Sembrava tutto normale“, dice la donna, respingendo le accuse lanciate dall’ex via Facebook: “Vigliacco… Ha dato colpe a me di cose che lui non era in grado di affrontare”. Nella lettera pubblicata sui social Claudio lancia pesanti accuse alla sua ex:

“E’ un vero peccato non ci mancava niente per poter fare una vita tranquilla e serena senza alcun problema, avere una famiglia normale e per me normale significa perfetta. Io e Andrea non potevamo stare distanti nemmeno per un secondo 1/8… 3/8 noi partiamo per un lungo viaggio dove nessuno ci potrà dividere, lontano da tutto, lontano dalle sofferenze. Tu mi hai ripagato con questo distacco nel momento più brutto della mia vita. Potrai separare i nostri corpi ma non le nostre anime, perché saranno sempre l’una accanto all’altra. Andrea e il suo papà per sempre insieme…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.