Le nuove regole anti contagio: piste da sci aperte e voli Covid free per un nuovo DPCM

nuove regole anti contagio piste da sci

A breve scopriremo quelle che sono le nuove regole anti contagio dettate dal Comitato Scientifico e che entreranno in vigore dal prossimo 15 febbraio. A quanto pare molte saranno le novità all’orizzonte, a partire dagli impianti di sci che potrebbero finalmente restare aperti anche se a questo punto dell’anno la stagione può definirsi quasi conclusa. Oltre alle nuove regole per chi andrà a sciare, ecco che anche i voli Covid free potranno atterrare nel nostro Paese. E cosa dire poi di Sanremo sul cui svolgimento c’è stato un bel dibattito nei giorni scorsi? Facciamo il punto della situazione per capire cosa cambierà con il prossimo decreto. Scopriamo come dovrebbero quindi cambiare le nostre abitudini tra circa due settimane.

Le nuove regole anti contagio: piste da sci aperte e voli Covid free

Il Comitato Scientifico sembra essere propenso alla riapertura degli impianti da sci che, in un primo momento, sembrava dovessero essere riaperti subito dopo Befana. Ma i numeri dei contagi appena a ridosso delle vacanze natalizie avevano indotto l’ex premier Conte e il suo staff a posticipare ancora la data di apertura. Adesso dovremmo esserci. Secondo quelle che sono le prime indiscrezioni trapelate, dal 15 febbraio si potrà andare a sciare nelle regioni gialle che ad oggi sono la maggioranza. Sicuramente una magra consolazione per gli addetti ai lavori che potranno assicurarsi appena un mese scarso di lavoro dato che siamo già a febbraio inoltrato. L’unico dubbio legato alla apertura degli impianti sciistici è relativo alle regioni ancora in fascia arancione e che chiedono di restare anch’esse aperte dando la possibilità di sciare a coloro che risiedono nel comune dove si trovano le piste. Ma è tutto da vedere. Coloro che andranno a sciare avranno l’obbligo di indossare una mascherina FFP2. Nelle zone gialle le seggiovie potrebbero essere riempite al 100% mentre resta il limite del 50% per tutte le tipologie di impianto.

Cambia qualcosa anche per quanto riguarda i voli: chi arriverà in Italia con voli transoceanici in cui si viene sottoposti a tampone sia alla partenza che all’arrivo, non sarà sottoposto a quarantena a patto che venga presentato il referto negativo del tampone.

Da quando si potrà andare da una regione all’altra?

Nessuna notizia al momento sulla possibilità di muoversi tra regioni diverse senza autocertificazione. Anche questa regola al momento resta valida fino al 15 febbraio. Per cui nei prossimi giorni, dopo aver analizzato la curva, il CTS dovrà prendere una decisione anche in questo senso.


Le nuove regole anti contagio per Sanremo

Sanremo 2021 si svolgerà ma senza pubblico. Così pare aver deciso il Comitato Scientifico che ha optato anche per la chiusura delle strade adiacenti al Teatro Ariston al fine di evitare assembramenti. Gli artisti in gara saranno sottoposti a tampone anti Covid ogni 72 ore così come gli addetti ai lavori. Non solo, mascherine FPP2 obbligatorie sempre, tranne che sul palco e nel breve tragitto dal camerino al palco, dove sarà consentita la mascherina chirurgica. Tante le regole per far si che anche questa 71esima edizione del Festival si possa svolgere senza creare un maxi focolaio in Liguria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.