Dl 14 febbraio 2021 le regioni cambiano di nuovo colore: le novità

Ultime notizie dopo la riunione di questo pomeriggio tra regioni e CTS. La decisione relativa al fine settimana e al colore delle regioni è arrivata. A differenza di quanto successo nelle ultime settimane, questa volta le regioni cambiano colore da domenica 14 febbraio 2021. Questo vuol dire che le regioni che passano in zona arancione non potranno aprire neppure a pranzo ristoranti e altre attività nel giorno di San Valentino. Diverse le regioni che, immaginando un cambio di colore, avevano chiesto che si cambiasse da lunedì, in modo da poter approfittare della domenica di San Valentino per fare cassa. L’appello però non è stato ascoltato. Si cambia infatti colore dal 14 febbraio 2021. L’Rt medio nazionale sale ma resta ancora sotto 1, cioè la soglia considerata critica. Questa settimana il dato arriva a 0,95 (la media tra 0,86 e 1,06) contro lo 0,84 della scorsa settimana e pure di quella precedente. Gli esperti temono si tratti del preludio a una ripresa dell’epidemia, trainata anche dalle varianti.

Ma vediamo come cambia la mappa a colori della nostra Italia.

Come cambiano i colori delle regioni dal 14 febbraio 2021

Le regioni che cambiano colore, insieme a una provincia, passando in arancione dal 14 febbraio 2021 sono: ToscanaProvincia di TrentoAbruzzo e Liguria. Al momento in zona arancione ci sono quindi queste nuove regioni che si aggiungono a Umbria e provincia di Bolzano che poi sono state messe in rosso in tutto e in parte. La Sicilia diventa gialla.

Al momento si contano 15 Regioni gialle. Dall’11 febbraio, infatti, è passata nella fascia con minori restrizioni anche la Puglia.

In Toscana da segnalare anche una zona rossa: Chiusi è già zona rossa da sabato scorso e Sansepolcro sembra destinata a stessa sorte. Stessa sorte per l’Abruzzo, dove Pescara e Chieti sono state messe in zona rossa. E la Liguria che ha un Rt tra 1,01 e 1,02. Già in arancione sono l’Umbria e Bolzano, dove però la Provincia autonoma ha deciso di entrare in lockdown per tre settimane a partire dall’8 febbraio e dove da domenica fino ad almeno il 28 febbraio i negozi che potranno rimanere aperti saranno solo generi alimentari e quelli che vendono beni di uso quotidiano.

La situazione in Umbria

La situazione in Molise

Sardegna e Val d’Aosta ambiscono alla zona bianca

Ci sono anche buone notizie da due regioni in particolare sono, Val d’Aosta e Sardegna ; queste due regioni, stando ai dati raccolti hanno dati da zona bianca: cioè un Rt sotto 1 e un’incidenza inferiore a 50 casi per 100mila la settimana. Per poter passare però in zona bianca, devono avere almeno per due settimane gli stessi parametri.

Mobilità tra regioni: le ultime notizie

Possiamo inoltre fare anche chiarezza in merito alla mobilità tra regioni, questa mattina infatti vi avevamo detto che dal 15 febbraio non sarebbe cambiato nulla. Così è stato ma il divieto, non durerà fino al 5 marzo. Il Consiglio dei ministri del governo uscente, il Conte bis, ha prorogato fino al 25 febbraio lo stop a tutti gli spostamenti tra Regioni.

.

( foto da diretta tv La vita in diretta)

One response to “Dl 14 febbraio 2021 le regioni cambiano di nuovo colore: le novità

  1. Speriamo che se tutta l’Italia potrebbe tornare rossa come l’anno scorso, meglio rimanere a casa con le lezioni online didattiche a distanza senza ritorni in presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.