Troppi contagi in Liguria, Toti decreta la zona rossa: le aree interessate

E’ tempo di prendere decisioni importanti anche in vista di quello che accadrà in alcune città della Liguria la prossima settimana. Il sindaco di Sanremo aveva detto chiaramente che la regione e il suo comune, avrebbero preso decisioni importanti per garantire che nessuno durante la kermesse canora, avrebbe potuto raggiungere la città ligure e creare occasioni di contatto. Non solo. Nelle ultime ore i nuovi casi di covid 19 sono aumentati in numero esponenziale, cosa che ha portato il Governatore Toti ad agire immediatamente, dando meno di 48 ore di tempo ai cittadini interessati, per organizzarsi. Non a caso, la decisione di Toti non è stata accolta dai liguri con grande entusiasmo. Dal 24 febbraio 2021 infatti, diverse zone della Liguria entrano in zona rossa. C’è in particolare tutta la zona al confine con la Costa Azzurra che sembra essere particolarmente interessata dai nuovi casi.

Firmerò l’ordinanza domani mattina (martedì 23 febbraio). Le nuove disposizioni entreranno in vigore mercoledì ed avranno efficacia fino a venerdì della prossima settimana (5 marzo, compreso). Riteniamo che questo provvedimento possa raffreddare un andamento pandemico che in questo momento corre quasi il doppio rispetto al resto della Liguria” ha detto Giovanni Toti, pubblicando sui social anche le ultime informazioni in merito a questa ordinanza.

Toti ha inoltre deciso che nelle aree interessate saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado.

COVID, DA MERCOLEDÌ MISURE RESTRITTIVE PER VENTIMIGLIA E SANREMO

Nel dettaglio.

Domani mattina sarà firmata un’ordinanza regionale con misure restrittive per il Ponente ligure, dove si registra un’incidenza del superiore del virus. Da mercoledì 24 febbraio a venerdì 5 marzo compresi:

❌ CHIUSURA DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO nei distretti sanitari 1 e 2 della Asl 1 (Ventimiglia e altri Comuni, Sanremo e altri Comuni)

𝗦𝗢𝗟𝗢 𝗣𝗘𝗥 𝗜𝗟 𝗗𝗜𝗦𝗧𝗥𝗘𝗧𝗧𝗢 𝟭 (Ventimiglia e altri Comuni)
▪️ Divieto vendita alcolici dalle 18
▪️ Divieto di asporto dalle ore 18 (consentite sempre consegne a domicilio)
▪️ Divieto di assembramento assoluto e facoltà per i sindaci di applicare ulteriori misure restrittive in ambito urbano
▪️ Divieto di circolazione tra comuni di distretti diversi (anche se da prossima settimana dovessimo tornare in zona gialla)

Il 𝗱𝗶𝘀𝘁𝗿𝗲𝘁𝘁𝗼 𝘀𝗮𝗻𝗶𝘁𝗮𝗿𝗶𝗼 𝘃𝗲𝗻𝘁𝗶𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗲𝘀𝗲 comprende i comuni di: Airole, Apricale, Bordighera, Camporosso, Castel Vittorio, Dolceacqua, Isolabona, Olivetta S. Michele, Perinaldo, Pigna, Rocchetta Nervina, S. Biagio della Cima, Seborga, Soldano, Vallecrosia, Vallebona, Ventimiglia.

ll 𝗱𝗶𝘀𝘁𝗿𝗲𝘁𝘁𝗼 𝘀𝗮𝗻𝗶𝘁𝗮𝗿𝗶𝗼 𝘀𝗮𝗻𝗿𝗲𝗺𝗲𝘀𝗲 comprende i comuni di: Badalucco, Baiardo, Castellaro, Ceriana, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Ospedaletti, Pompeiana, Riva Ligure, Sanremo, Santo Stefano al Mare, Taggia, Terzorio, Triora.

Non sono mancate in queste ultimi minuti, le polemiche, soprattutto sui social di Toti, con i tanti messaggi e commenti di chi non capisce il perchè di questa decisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.