Come recuperare il codice per il green pass quando non arriva l’sms o si perde l’authcode

Come recuperare il codice per il green pass quando non arriva l'sms

Buone notizie per tutti coloro che non hanno ricevuto il messaggio per scaricare il green pass o per chi invece il messaggio lo ha ricevuto ma lo ha cancellato per sbaglio ( cancellando quindi l’authcode che serve per scaricarlo on line). Sul sito del Ministero (dgc.gov.it), adesso, sarà possibile scaricare il certificato verde che dal 6 agosto sarà indispensabile per accedere a luoghi chiusi o eventi che richiamino un elevato numero di persone. Siete tra coloro che non hanno ancora avuto la possibilità di scaricare il green pass?

E allora leggete di seguito per avere tutte le informazioni utili per poter subito rimediare, sfruttando appunto la nuova procedura messa a disposizione dal Ministero e facile da seguire.

Come recuperare il codice per il green pass quando non arriva l’sms

In molti, nelle scorse settimane, si erano lamentati per non aver ricevuto l’sms che comunicava la possibilità ufficiale di poter entrare in possesso del certificato verde. E il numero di assistenza messo a disposizione dei cittadini, il 1500, era perennemente occupato. Difficile insomma venire a capo della questione. E così molti sono rimasti senza certificato verde, pur avando effettuato la prima dose di vaccino o rientrando comunque nei casi che danno diritto al green pass anche senza vaccinazione (per esempio in caso di tampone effettuato e negativo).

Adesso però sarà possibile scaricare questo prezioso documento recuperando il codice che non si è mai ricevuto (o che è stato cancellato per sbaglio). In che modo? Sul sito dgc.gov.it è stata attivata la funzione di recupero in autonomia del codice Authcode. Servono il codice fiscale e la tessera sanitaria perché di questa saranno richiesti gli ultimi otto numeri. La piattaforma, una volta inserite le specifiche informazioni richieste, darà l’Authcode, codice composto da numeri e lettere che risulta fondamentale per scaricare il certificato verde.

Una volta ottenuto il codice per il green pass, il procedimento sarà quasi completato. Potrete allora inserire il codice tramite lo stesso sito dgc.gov.it oppure utilizzando l’app Immuni, disponibile proprio per poter avere accesso al certificato che vi consentirà dunque di accedere a bar e ristoranti al chiuso ma anche a matrimoni e banchetti, partite allo stadio e concerti, insomma a tutti quegli eventi che, sulla carta, richiamano un numero di persone molto elevato.

Per tutte queste occasioni il green pass sarà necessario. Ricordiamo che è possibile scaricare questo certificato senza il codice Authcode anche con l’app Io: in questo caso servirà solo Spid o carta d’identità elettronica, il codice non sarà necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.