Quando inizia la scuola settembre 2021, il calendario: le date regione per regione

Quando inizia la scuola: le date regione per regione

Mentre continua il dibattito su vaccini e scuola, ecco che sono diventate ufficiali le date che segneranno il ritorno in classe degli alunni di tutta Italia. Settembre 2021 il mese in cui si tornerà sui banchi di scuola, come previsto da calendario. Si spera che sia, questo che deve ancora cominciare, un anno scolastico poco o nulla condizionato dalla pandemia. C’è ancora lo spauracchio della didattica a distanza ma si sta facendo di tutto per consentire agli studenti, anche ai più grandi di età, di tornare a frequentare le lezioni in presenza e non da casa davanti a un pc.

Ma c’è ancora molto da decidere e decisive saranno le prossime settimane in cui il Governo dovrà pronunciarsi sulle modalità del rientro a scuola. Scopriamo però il calendario per capire in quali regioni si tornerà in classe prima e quali invece saranno quelle in cui il ritorno a scuola sarà posticipato di qualche giorno.

Quando si rientra a scuola: a Bolzano suona la prima campanella

Gli studenti altoatesini saranno i primi a tornare in classe il 6 settembre 2021. Per loro la scuola terminerà il 16 giugno 2022, probabilmente con qualche giorno di anticipo rispetto alle regioni in cui il rientro in aula sarà posticipato. Dopo la città di Bolzano a rientrare a scuola saranno gli studenti della Lombardia, del Piemonte e del Veneto insieme a quelli di Lazio, Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Umbria, provincia autonoma di Trento e Valle d’Aosta: in queste regioni la scuola ricomincerà il 13 settembre 2021, quindi una settimana dopo rispetto a Bolzano.

Il 14 settembre 2021 sarà la volta degli alunni della Sardegna, il 15 settembre quella degli studenti di Toscana, Molise, Campania, Liguria e Marche. In Friuli Venezia Giulia e Sicilia la scuola ricomincerà invece il 16 settembre. Le ultime regioni, in ordine di tempo, a fare rientrare gli studenti a scuola saranno la Calabria e la Puglia: qui le lezioni riprenderanno addirittura il 20 settembre.

Il suono della campanella potrà però essere diversificato nella stessa regione a seconda del grado di scuola. Ad esempio in Veneto partiranno le scuole primarie e medie il 13 settembre 2021 ma le superiori saranno posticipate al 16.

Le date sono quindi ufficiali, occorrerà adesso capire quelle che saranno i provvedimenti presi dal Governo in vista del rientro in aula per quanto riguarda il capitolo vaccinazioni. Il vaccino diventerà obbligatorio per poter tenere e frequentare le lezioni in presenza come è stato detto nei giorni scorsi? Non ci resta che spettare ancora qualche settimana per capirlo visto che a breve il Governo dovrà prendere nuove e definitive decisioni in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.