La lettera di Antonio Logli a Quarto Grado: “Non so dove è Roberta, io non le ho fatto del male”