Allarme profughi, ennesima tragedia in mare a Lampedusa: 200 morti

gommone Lampedusa

Ennesima tragedia in mare e stavolta il bilancio è più grave del solito: si registrano infatti 200 morti e solo 9 superstiti alcuni dei quali sono stati interrogati in queste ultime ore per capire le dinamiche che lunedì pomeriggio, tra le 15 e le 16, avrebbero portato due gommoni a ribaltarsi nelle acque gelide di Lampedusa.

Le condizioni del mare, con onde forza 8, avrebbero ribaltato i gommoni a bordo dei quali viaggiavano 212 persone, tra cui molte donne e bambini, in arrivo dal Mali e dal Senegal. Sul primo gommone viaggiavano 107 persone, sul secondo 105: più di 200 persone disperate che cercavano di raggiungere le coste italiane per scappare dalla povertà e che invece hanno incontrato la morte, come purtroppo troppo spesso è accaduto anche in passato. Soltanto 9 i superstiti tra cui anche un minorenne: sono stati ascoltati dagli inquirenti per capire la dinamica della tragedia.

LAMPEDUSA, IL VIDEO CHOC DI TG2 SUI MIGRANTI (VIDEO)

Le 9 persone che sono riuscite a sopravvivere sono rimaste aggrappate miracolosamente ai tubolari delle imbarcazioni fino a quando non sono arrivati i soccorsi che li hanno portati in salvo. Ma quello che si sono trovati di fronte gli esponenti della Guardia Costiera è stato uno scenario tragico. Oltre 200 i dispersi che si vanno ad unire alle circa 30 persone che pochi giorni fa hanno perso la vita, assiderate, mentre venivano trasportate verso la costa dopo un viaggio della speranza non andato a buon fine. I superstiti di questa tragedia hanno dichiarato di essere partiti mercoledì scorso dalla Libia speranzosi di poter raggiungere le coste dell’Italia.

 SILVIO BERLUSCONI, LA SUA SPLENDIDA VILLA A LAMPEDUSA (FOTO)

L’ennesimo viaggio andato a finire male con l’allarme profughi che continua ad essereuna delle questioni assolutamente da risolvere nel nostro Paese. Intanto la Guardia Costiera ha già perlustrato la zona dove è avvenuta la tragedia, con un aereo Atr 42, alla ricerca degli oltre 200 dispersi in mare. Ma come sempre le possibilità di recuperare i corpi privi di vita sono davvero ridotte al minimo.

One response to “Allarme profughi, ennesima tragedia in mare a Lampedusa: 200 morti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.