L’Isis minaccia l’Italia: se attacca la Libia arrivano 500mila migranti

emergenza profughi

Una vera e propria minaccia quella lanciata dall’Isis all’Italia: se attaccherà la Libia, ecco che saranno mandati verso le nostre coste oltre 500mila migranti. La notizia è stata confermata dai servizi italiani grazie anche ad alcune intercettazioni telefoniche tra jihadisti che avrebbero evidenziato le intenzioni di questo gruppo islamico.

E la minaccia lanciata dall’Isis punta moltissimo su un aspetto che da anni rappresenta una delle emergenze maggiori in Italia, quella dei profughi. Moltissime, nel corso degli ultimi anni, le persone che hanno perso la vita nei cosiddetti viaggi della speranza. Persone disperate, donne e bambini compresi, che salgono sul primo gommone diretto in Italia e mettono in pericolo la loro incolumità viaggiando in condizioni decisamente critiche piuttosto che scampare a una realtà troppo dura.

LAMPEDUSA, IL VIDEO CHOC DI TG2 SUI MIGRANTI (VIDEO)

Ecco perché l’Isis minaccia di mandare verso le coste italiane 500mila migranti: sanno bene, gli appartenenti a questo movimento, che per l’Italia questo rappresenterebbe un problema di gestione enorme visto che da sempre l’emergenza profughi è da sempre una priorità per la politica italiana. Come scrive il Messaggero, riportando la notizia della minaccia dell’Isis all’Italia,

la minaccia registrata non basta per dire che lo Stato islamico abbia un ruolo preponderante nel traffico di migranti

Diventa dunque necessario trovare un accordo diplomatico tra i lealisti al governo di Tobruk, appoggiato dall’Egitto, e la coalizione Alba   appoggiata invece dai Fratelli Musulmani. Con una sorta di riconciliazione tra le due fazioni sarebbe infatti più semplice pensare di poter arginare la minaccia jihadista.

ALLARME PROFUGHI, ENNESIMA TRAGEDIA IN MARE A LAMPEDUSA: 200 MORTI

L’Italia intera trattiene il fiato e guarda con timore alla questione: solo qualche giorno fa sono stati duecento i profughi a perdere la vita nella acque di Lampedusa, con solo nove persone che sono riuscite miracolosamente a salvarsi, mentre le altre ad oggi risultano ancora disperse in mare.

3 responses to “L’Isis minaccia l’Italia: se attacca la Libia arrivano 500mila migranti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.