Attentato Strasburgo, spari al mercatino di Natale: tra i feriti c’è l’italiano Antonio Megalizzi

attentato strasburgo antonio megalizzi

Nella serata di ieri a Strasburgo è avvenuto un attentato. Il bilancio è di 3 morti e 13 feriti, di cui 8 in gravi condizioni. Purtroppo tra questi c’è anche un italiano, Antonio Megalizzi. La Farnesina ha fatto sapere che il giovane, di 28 anni, è tra le persone rimaste ferite in modo “non lieve“. Megalizzi è un giornalista radiofonico di Trento, che lavora le Europhonica, un progetto radiofonico universitario. Proprio il ragazzo è stato scelto per la formazione della prima redazione radiofonica europea. La famiglia di Antonio Megalizzi è in costante contatto con l’Unità di crisi della Farnesina.

IL 28ENNE ITALIANO ANTONIO MEGALIZZI FERITO NELL’ATTENTATO A STRASBURGO

Il 28enne italiano si trovava a Strasburgo con alcune colleghe per seguire l’ultima seduta plenaria di quest’anno così e per mandare in onda la trasmissione su Brexit. A quanto pare Antonio Megalizzi fa parte degli 8 feriti in modo grave nell’attentato. Attualmente non si hanno maggiori dettagli circa le sue condizioni di salute, ma la Farnesina ha fatto sapere che è ferito in modo “non lieve”. Nell’attentato le persone ferite sono 13, di cui 5 in condizioni non gravi.

L’ATTENTATO A STRASBURGO, SPARI AL MERCATINO DI NATALE: CHI E’ L’ATTENTATORE

Fin dai primi momenti la Francia ha tremato ancora e il primo pensiero è stato quello di un attentato terroristico. L’attentatore è Cherif Chekatt, 29 anni. E’ rimasto ferito nel corso di uno scontro a fuoco con la polizia. Ora 350 uomini lo stanno cercando. Il livello di allerta è stato innalzato in tutto il Paese. La Francia ha anche intensificato i controlli alle frontiere. E’ possibile però che il sospettato abbia già lasciato il Paese. A riferirlo è stato Laurent Nunez, segretario di Stato all’Interno. Inoltre non è ancora stata accertata lamatrice terroristica” dell’attentato. A quanto pare Cherif Chekatt non era conosciuto per questioni legate al terrorismo, anche se comunque è emersa una sua radicalizzazione della pratica religiosa quando è stato in carcere. Tra le vittime dell’attacco è stato intanto identificato un turista thailandese di 45 anni. La moglie dell’uomo è invece rimasta ferita.

Castaner, Ministro dell’Interno francese, ha ricostruito i fatti. Dalle ore 19.50 l’attentatore ha aperto il fuoco generando terrore e panico in tre punti di Strasburgo. Si sospetta però che l’attentatore non abbia agito da solo e quindi si cerca anche un’altra persona. In casa del 29enne è stato trovato del materiale esplosivo qualche ora prima dell’attacco. Pare che le forze dell’ordine si fossero recate in casa sua per arrestarlo. Sul suo “curriculum” figurano 20 condanne per reati minori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.