Assalto parlamento Usa, ci sono 4 morti: le ultime notizie

assalto parlamento usa

Tiene banco, e non potrebbe essere altrimenti, la notizia dell’assalto al Parlamento Usa avvenuto nella giornata di ieri quando centinaia di supporter di Donald Trump si sono riversati nel Campidoglio di Washington mentre era in corso la seduta in cui il Congresso avrebbe dovuto ratificare in modo ufficiale la vittoria del presidente eletto Joe Biden. Il bilancio è tragico: al momento i morti sembrano essere quattro, tanti i feriti. Una notizia davvero sconvolgente, un vero e proprio assalto alla democrazia americana in un momento davvero molto critico con il presidente uscente Donald Trump che, anche davanti ai risultati del voto elettorale, ha sempre parlato di elezioni comandate.

Vediamo le ultime notizie dagli Usa.

Assalto parlamento Usa, le dichiarazioni di Trump

E proprio Donald Trump, ai manifestanti radunati a Washington pochi minuti prima che iniziasse la marcia verso il Campidoglio, aveva assicurato la “non resa”. Ma la marcia, che avrebbe dovuto essere del tutto pacifica, in pochi istanti si è trasformata in vera e propria violenza. Dopo l’assalto al Parlamento Usa, Donald Trump ha ulteriormente alimentato tensione, tanto che il suo profilo Facebook è stato bloccato. Le parole incriminate del Presidente americano uscente: “E’ il genere di cose che succedono quando una sacra vittoria elettorale a valanga viene strappata in modo così sgarbato e maligno da grandi patrioti che sono stati trattati male e ingiustamente per così tanto tempo. Ora andate a casa in amore e in pace“.


Assalto parlamento Usa, ci sono 4 morti: le ultime notizie

All’inizio si era parlato di una sola vittima, una donna che era giunta sul posto proprio per manifestare a favore di Donald Trump. Ashli Babbit è stata uccisa con un proiettile alla testa dalla Polizia. Era una veterana dell’aeronautica titolare, di un’attività a San Diego. Si era recata a Washington senza il marito. Ma nelle ore immediatamente successive il bilancio dei morti si è aggravato: le ultime notizie parlano di 4 vittime. I decessi sarebbero avvenuti per emergenze e complicazioni mediche. I feriti, secondo un primo calcolo, sarebbero 13 mentre 52 sarebbero gli arresti a Washington, di cui 27 a Capitol Hill.


Dopo l’assalto il Congresso è stato messo in sicurezza. Si è saputo che a chiedere l’intervento della Guardia nazionale è stato il vicepresidente Pence e non Trump. Le forze speciali e gli agenti dell’Fbi hanno fatto irruzione in aula per proteggere i parlamentari, sgomenti per quanto stava accadendo. Centinaia le persone che hanno invaso il Campidoglio di Washington. Una situazione davvero surreale in un momento in cui gli Stati Uniti vivono di grande tensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.