Riforma Pensioni, ultime notizie: Renzi contro Damiano, il braccio di ferro continua


news pensioni

Torniamo ad occuparci di Riforma Pensioni e di lavoratori precoci con i riflettori che sono tutti puntati su Matteo Renzi e Cesare Damiano. Presidente del Consiglio il primo, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera il secondo, sono ai ferri corti perché a distanza di settimane non trovano un accordo che possa regolamentare una volta per tutte la situazione relativa ai lavoratori precoci che ad oggi, con la Legge Fornero in vigore, sarebbero costretti ad andare in pensione rinunciando a un bel po’ di soldi. Ecco le ultime notizie in materia di Riforma Pensioni con gli aggiornamenti dell’11 settembre 2015.


Dopo aver promesso di risolvere la situazione al più presto, Matteo Renzi è tornato a tentennare mostrando una certa ritrosìa a intervenire con misure che possano non sacrificare troppo i lavoratori precoci. Il premier si trincera dietro al fatto che da Bruxelles la Riforma Pensioni non venga considerata come prioritaria (tradotto significa che soldi da fuori non arriveranno). Ed è su questo punto che Cesare Damiano batte i piedi e tuona contro l’operato del Governo Renzi che ancora una volta non pensa a fare il bene dei lavoratori precoci ma punta a tentennare ancora un po’: i soldi non ci sono e ormai lo abbiamo capito ma alla fine a rimetterci sono coloro che hanno lavorato fin da giovanissimi e che adesso avrebbero il diritto di andare in pensione con un assegno adeguato. Dice Cesare Damiano: Bruxelles e l’UE vedono nella Legge Fornero la madre del risanamento dei conti italiani , peccato però che questo risanamento sia caduto solo sulle spalle dei lavoratori.

RIFORMA PENSIONI ULTIME NOTIZIE, BOERI FA DIETROFRONT: NO AI TAGLI DEL 30%


Il braccio di ferro tra il Presidente della Commissione Lavoro alla Camera e Matteo Renzi dunque continua con il primo che continua a proporre la Quota 97 come la strada più percorribile per fare gli interessi dei lavoratori precoci. Ma la strada verso una soluzione definitiva di questa situazione sembra ancora essere lunga…


Leggi altri articoli di Economia

1 commento per “Riforma Pensioni, ultime notizie: Renzi contro Damiano, il braccio di ferro continua”

  1. 14 Settembre 2015

    […] RIFORMA PENSIONI, RENZI CONTRO DAMIANO, IL BRACCIO DI FERRO CONTINUA […]

    Commenta l'articolo


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Riscontrata interferenza con Ad Blocker

    Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

    Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

    Grazie per il supporto, buona lettura!

    Close