Reddito di cittadinanza ultime notizie, arriva il modulo per fare domanda


reddito di cittadinanza modulo

Reddito di cittadinanza ultime notizie, è già online il modulo per fare domanda, sul sito dell’Inps. Questo modulo, necessario per richiedere il reddito di cittadinanza o la pensione di cittadinanza, è già disponibile sul portale dell’Istituto da ieri, ultimo giorno utile. Infatti doveva essere predisposto entro 30 giorni dall’entrata in vigore del decreto in cui la misura è contenuta. Attualmente però non è “pubblicizzato” sulla home page dell’Inps. Per poterlo raggiungere, bisogna andare nella sezione “Tutti i moduli“. Il sito dedicato al reddito di cittadinanza, invece, ancora non rimanda al modulo per la domanda. Ricordiamo comunque che, a partire dal 6 marzo 2019, si potranno inoltrare le domande per accedere a questo sussidio.

REDDITO DI CITTADINANZA ULTIME NOTIZIE, IL MODULO E’ ONLINE: COME FARE PER PRESENTARE LA DOMANDA E QUALI SONO I REQUISITI

La domanda per ottenere il reddito di cittadinanza si può presentare online, tramite il sito dell’Inps e disponendo delle credenziali d’accesso, oppure sul sito ufficiale del sussidio. In alternativa ci si può presentare presso i Caf o le Poste. Ma quali sono i moduli da consegnare?

Si tratta di tre moduli per fare la domanda per il reddito di cittadinanza, che vengono identificati con tre sigle: SR180, SR181, SR182. Ogni modulo può essere scaricato e stampato o in alternativa compilato online.

Per ognuno è presente un’introduzione che rimanda alle norme relative al reddito di cittadinanza presenti nel decretone.

Dunque queste introduzioni potrebbero essere soggette a modifica considerando che questo decreto è ancora in fase di modifica da parte della Camera.

Nei moduli attualmente presenti sul sito dell’Inps, non sono ancora presenti alcune modifiche fatte dal Senato prima di rimandare il testo alla Camera. Una di queste riguarda le norme anti-furbetti del divorzio, che dovranno certificare il cambio di residenza con il ricorso alla polizia municipale. Inoltre mancano anche le norme, ancora più restrittive, per i migranti. Quest’ultimi, per poter accedere al reddito di cittadinanza, hanno l’obbligo di presentare anche la documentazione patrimoniale da recuperare nel loro paese di origine.

Il modulo SR180 è quello che contiene la vera e propria domanda ed è costituito da 9 pagine. Bisognerà inserire dati anagrafici, cittadinanza, residenza, requisiti economici e familiari. Bisogna inserire, tra le altre cose, anche la rata mensile dell’eventuale mutuo a carico del richiedente e anche le rate residue da pagare. Il richiedente dovrà poi accettare alcune clausole prima di inoltrare la domanda. Non ci resta che attendere la data ufficiale per presentare le richieste.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close