Reddito di cittadinanza ultime notizie: quando arrivano le risposte dall’Inps?


reddito di cittadinanza risposte inps

Reddito di cittadinanza ultime notizie, quando arrivano le risposte dell’Inps rispetto alle domande che stanno arrivando in questi giorni per ottenere il sussidio? Questa è la domanda che si pongono i cittadini che hanno richiesto questo beneficio, inserito dal governo come misura per la lotta alla povertà. Ciò che sappiamo ad oggi è che le domande che vengono presentate dal 6 al 31 marzo 2019 riceveranno una risposta entro la fine del mese di aprile. Il reddito di cittadinanza verrà poi erogato a partire dal mese di maggio. Prima però ci si dovrà recare alla posta per il ritiro della card sulla quale viene bonificato il beneficio. Inoltre bisogna andare presso il Centro per l’impiego per dare inizio al percorso attivo di ricerca di un lavoro. Ma scopriamo cosa sta succedendo in questi giorni in cui sono partite le domande per il reddito di cittadinanza.

REDDITO DI CITTADINANZA ULTIME NOTIZIE, ARRIVANO QUASI 500MILA DOMANDE: QUANDO RISPONDE L’INPS?

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, le domande per ottenere il reddito di cittadinanza sono quasi 500mila. Non è detto però che tutte vengano accettate ed è invece molto probabile che in molti non abbiano tutti i requisiti richiesti. Ad effettuare questa verifica deve essere l’Inps. Il problema sorge soprattutto con le domande pervenute alle Poste, che in questi giorni hanno messo a punto un calendario per far sì di diluire le richieste in ordine alfabetico. Qui non avviene un filtro preventivo delle domande ma semplicemente una raccolta delle stesse, senza alcun controllo della compilazione a carico degli utenti. Le domande provenienti dai Caf, invece, vengono inoltrate all’Inps solo a seguito di un colloquio con i cittadini nel quale viene stabilito se ci siano o meno i requisiti per ottenere il reddito di cittadinanza. Altra incognita riguarda invece le domande inoltrate online, tramite il portale dell’Inps e il sito ufficiale del reddito di cittadinanza. Anche in questo caso nessuno controlla che i richiedenti siano in possesso o meno dei requisiti.


Dunque all’Inps spetta l’arduo compito di fare questo controllo a posteriori su un gran numero di domande. A quanto pare le prime risposte da parte dell’Istituto arriveranno entro la fine del mese di aprile. Dopodiché il reddito di cittadinanza parte ufficialmente con la consegna delle card e l’erogazione dell’importo. Inoltre partono anche i servizi dei Centri per l’impiego, per i quali si sta provvedendo ad un rafforzamento tramite l’assunzione dei navigator. Attualmente l’entrata in scena di questa figura professionale risulta essere ancora poco chiara.


Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close