Reddito di cittadinanza ultime notizie, quando arrivano i primi soldi sul conto?


reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza ultime notizie, quando arrivano i primi soldi sul conto? Questa è la domanda che si pongono coloro che hanno già presentato la loro richiesta per ottenere questo sussidio economico. Il reddito di cittadinanza, così come la pensione di cittadinanza, sono una misura di lotta alla povertà, che punta al reinserimento delle persone nel mondo del lavoro e a far ripartire l’economia. A partire dal giorno 6 marzo è stato possibile presentare le domande per il reddito presso le Poste, i Caf, oppure online, tramite Inps o sito ufficiale della misura. Ma quando arrivano i primi soldi sul conto per coloro che vedranno accettata la loro richiesta? Ecco di seguito alcune indicazioni circa le tempistiche.

REDDITO DI CITTADINANZA ULTIME NOTIZIE, CHI HA FATTO DOMANDA ASPETTA L’ACCREDITO DEI SOLDI SUL CONTO. QUANDO CI SARA’?

Secondo quanto si apprende, la prima tranche di domande è quella che va dal 6 marzo al 31 marzo 2019. Le persone che hanno presentato la richiesta per ottenere il reddito di cittadinanza, sapranno se verrà accettata o meno nelle giornate comprese tra il 26 e il 30 aprile. Quando verranno accreditati i soldi sul conto? I primi pagamenti ci saranno dunque a partire dal mese di maggio.


COSA FARE SE LA DOMANDA PER IL REDDITO DI CITTADINANZA VIENE ACCETTATA

Se la domanda viene accettata, l’Inps provvede ad inoltrare una mail o un sms al richiedente. Dopodiché avverrà il contatto con le Poste, sempre via mail o sms, per la consegna della Rdc Card, la carta su cui il beneficio viene erogato. Se invece la domanda non dovesse essere stata accettata, verrà comunicato l’esito dall’Inps tramite sms e successivamente verrà inoltrato un documento in cui si spiegano le motivazioni del rifiuto. Resta ancora poco chiaro se si possa o meno fare ricorso contro la mancata accettazione della domanda per ottenere il reddito di cittadinanza.

Oltre a queste incombenze pratiche per chi vede accettare la domanda per il sussidio economico, c’è poi la convocazione e la presentazione presso il Centro per l’impiego. Qui la situazione della persona che beneficia del reddito verrà presa in carico al fine di trovare un lavoro. Dunque, chi percepisce il reddito di cittadinanza, deve firmare il Patto per il lavoro con il quale si impegna a svolgere dei lavori socialmente utili per il Comune di residenza. Inoltre si rende disponibile alla frequentazione di corsi di formazione per la riqualificazione professionale. Bisognerà infine accettare almeno una delle prime tre offerte di lavoro che si ricevono, altrimenti si perde il diritto a ricevere il reddito di cittadinanza.


Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close