I metodi di pagamento online per il tuo e-commerce

Negli ultimi anni il numero di persone che preferiscono effettuare acquisti online è cresciuto notevolmente. Di pari passo anche le metodologie di pagamento su internet si sono evolute, così da poter offrire servizi diversificati, sicuri e adattabili alle esigenze dei consumatori.

In questo articolo scoprirai quelli che sono i metodi di pagamento che, attraverso il tuo e-commerce, dovrai offrire ai tuoi clienti per garantire massima sicurezza e praticità.

Metodi di pagamento più utilizzati dagli e-commerce

Da recenti studi è emerso che i metodi di pagamento più usati sono costituiti principalmente da:

  • Il Digital Wallet
  • La Carta di credito
  • Il Bonifico
  • Il Contrassegno (o pagamento in contanti alla consegna)

Vediamo insieme quali di questi strumenti di pagamento scegliere per un e-commerce nel 2020, e come possono influire sul tasso di conversione delle vendite.

Digital Wallet: PayPal e le sue alternative

Il termine Digital Wallet include quei servizi che permettono ai privati di effettuare pagamenti online in modo sicuro, senza diffondere i dati della carta di credito. Tra questi il più famoso è sicuramente PayPal. Con PayPal le transazioni immediate consentono al gestore di un e-commerce di visualizzare subito il pagamento, e quindi di spedire istantaneamente la merce. Oggi PayPal, oltre ad offrire una carta ricaricabile per effettuare acquisti online, ha anche progettato un metodo di pagamento alternativo studiato appositamente per i dispositivi mobili.

Se desideri installare PayPal come principale metodo di pagamento nel tuo shop online, ricorda che al momento esistono numerose altre opzioni, tutte altrettanto valide e convenienti. Infatti, le alternative a PayPal in Italia sono davvero tantissime! Pertanto, prima di scegliere la soluzione più adatta al tuo shop online dovrai documentarti con attenzione.

Pagamenti con Carta di Credito

La carta di credito è, insieme al Digital Wallet, la forma di pagamento più utilizzata per gli acquisti online. Questo metodo di pagamento offre transazioni sempre più sicure. Per eseguirle è sufficiente inserire:

  • Il nome dell’intestatario
  • Il numero identificativo della carta
  • La data di scadenza della carta
  • Il codice di sicurezza CVV2

Questo metodo di pagamento online risulta essere conveniente per il vendor che riceve il pagamento nell’immediato e quindi può inviare la merce in tempi brevi. Le carte appartenenti al circuito Visa e Mastercard sono quelle più utilizzate in Italia. Proprio per assicurare agli utenti online degli acquisti protetti, gli istituti di credito hanno aumentato gli standard di sicurezza, così da contrastare frodi o possibili truffe online.

LEGGI ANCHE – Anche il nome di Antonella Clerici usato per le truffe on line con bitcoin: la conduttrice denuncia sui social

Il Bonifico Bancario Anticipato

Un’altra forma di pagamento che potrai offrire ai tuoi clienti è il Bonifico Bancario Anticipato direttamente sul conto dello shop online. Consigliato come metodo alternativo a quelli sopracitati, il Bonifico Bancario Anticipato aumenterà la percezione di affidabilità verso la tua azienda. Infatti, durante la fase di acquisto, dovrai fornire le tue coordinate bancarie al cliente, per permettergli di completare l’ordine.

Tale opzione è particolarmente utilizzata nel settore B2B, mentre nella vendita verso clienti privati (B2C), tende ad essere poco apprezzata, poiché rallenta tempi di evasione e consegna degli ordini online. Ciò viene determinato dai tempi tecnici necessari per l’accredito effettivo dei pagamenti eseguiti dai clienti. Mediamente devono passare circa 2 – 3 giorni prima di poter confermare il pagamento avvenuto e quindi avviare la procedura di spedizione.

Fortunatamente coloro che effettuano acquisti online tendono a scegliere opzioni più rapide, così da poter ricevere la merce acquistata in tempi brevi. Il tasso di conversione offerto da questo metodo di pagamento è piuttosto basso, tuttavia lo si potrà aggiungere tra le opzioni per offrire un servizio completo.

Il Contrassegno: la soluzione per i clienti meno avvezzi alla tecnologia

Consigliato per offrire un metodo di pagamento anche a coloro meno avvezzi alla tecnologia, il contrassegno tende a convincere all’acquisto anche i consumatori più scettici. Sfruttato ancora oggi poiché consente al cliente di pagare al momento della consegna un ordine attraverso il corriere, il contrassegno non è un metodo di pagamento amato dagli esercenti, tuttavia può essere utile per attirare quei clienti particolarmente riluttanti nel rilascio dei dati online.

La sicurezza al primo posto

Vendere o acquistare prodotti e servizi attraverso il commercio elettronico oggi non rappresenta più una novità. Infatti, lo shopping online è diventato parte integrante delle nostre abitudini quotidiane. Ciò è stato possibile anche e soprattutto grazie alla sicurezza dei mezzi di pagamento. Pertanto, se desideri offrire un servizio di qualità ai tuoi clienti online, ricorda di offrire loro metodi di pagamento che, oltre ad offrire al tuo business praticità e convenienza, garantiscano anche un margine di sicurezza del 100%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.