Ronaldo si ritira: “Troppi problemi fisici e se sono grasso non è colpa mia”

ronaldo si ritiraLuiz Nazario de Lima, meglio noto come Ronaldo, è un ex calciatore. Il brasiliano ha annunciato il suo addio al calcio oggi, nella sala stampa del Corinthians, la sua ultima squadra. Troppi infortuni, un peso troppo elevato per potere giocare (su cui tutti hanno ironizzato). Il fenomeno, a 35 anni, ha anticipato di qualche mese il suo ritiro, anche se non ha rimpianti.

Nella carriera ha vinto, molto quasi tutto. Ha toccato l’apice della carriera nel Barcellona, nell’Inter (la prima stagione), e nel Mondiale del 2002, quando è diventato capocannoniere e ha trascinato il suo Brasile alla vittoria. Ronaldo è stato anche pallone d’oro, anche se non è mai diventato campione d’Italia, né ha mai conquistato la Champions League, trofeo a cui teneva moltissimo.

Il fenomeno ha voluto ringraziare i dirigenti del Corinthians, che hanno creduto in lui nonostante i tanti infortuni e gli hanno permesso di chiudere la carriera nel suo paese di origine. Ronaldo ha anche bacchettato coloro i quali hanno fatto ironia sul suo peso eccessivo. “Quattro anni fa nel Milan ho scoperto di soffrire di un disturbo che si chiama ipotiroidismo un disturbo che rallenta il metabolismo, e per controllarlo occorre assumere degli ormoni che nel calcio non sono ammessi, sono considerati doping – ha detto Ronaldo. -“Credo che adesso in molti qui si siano pentiti per aver commentato anche in maniera ironica sul mio peso, ma io non ho alcun rammarico verso nessuno, chiedo solo che tutti capiscano quello che sto spiegando nel mio ultimi giorno della carriera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.