Serie A,Milan-Napoli accende il Campionato

Sfida al vertice tra Milan e Napoli nella 27^ giornata di campionato, che si terrà al G.Meazza di Milano nel posticipo del prossimo lunedì. Una sfida che, anche se si è molto lontani dal 22 maggio, profuma di scudetto. Profumo che a Milano, sponda rossonera, manca ormai da quasi un decennio. Da una parte la compagine partenopea che cerca il riscatto dopo la delusione dell’Europa League, ma che soprattutto cercherà di sfatare un tabù che dura ormai da 25 anni. L’ultima vittoria degli azzurri in casa del Milan è datata 13 aprile 1986 -da allora nove vittorie dei rossoneri e otto pareggi-. Dall’altra parte, il Milan, forte del primato in classifica e deciso a non cederlo. L’aria nelle due tifoserie è elettrica, anche se entrambi i tecnici, con parole più di facciata, dicono di non ritenere la sfida decisiva. Addirittura l’a.d. rossonero Adriano Galliano –alla presentazione di progetti della fondazione Milan per il 2011- ha affermato che, “Lunedì non sarà decisiva in un senso o nell’altro”. Certo i punti in palio sono 3 su 36 ma sul profilo psicologico allungare  sulla seconda di 6 punti per i rossoneri, o agganciare la vetta per il Napoli, può essere determinante.

Entrambe le formazioni scenderanno in campo per vincere e sarà una partita giocata a viso aperto, ma i due allenatori dovranno fare anche i conti con le molte assenze. In casa Milan ancora assenti Pirlo, Inzaghi e Bonera ai quali si aggiunge la defezione dell’ultimo minuto di Antonini, la buona notizia è il pieno recupero di Boateng e, anche se ancora non definitivo, il rientro di Zambrotta sulla fascia destra. Nel Napoli Mazzarri dovrà fare i conti con l’infortunio di Grava di qualche settimana fa, ma soprattutto con l’assenza di Lavezzi che dovrà scontare tre giornate di squalifica per gli episodi della scorsa settimana nella gara con la Roma. Comunque vada, ci sarà da divertirsi!

Fabio Sciulli

2 responses to “Serie A,Milan-Napoli accende il Campionato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.