Vendita AS Roma: Di Benedetto, si attende la firma

Si attende la fumata bianca che decreterà l’imprenditore americano Thomas Richard Di Benedetto presidente dell’AS Roma. Ieri giornata intensa terminata alle 22 dopo circa 10 ore di colloqui con l’avvocato Capelli, legale dell’Unicredit, si replica oggi. Per arrivare alla firma dell’accordo dovranno esserci tutte le garanzie necessarie per lo sviluppo e la competitività del club nei prossimi anni nonché la certezza della sicurezza aziendale altrimenti l’Unicredit è pronta a far saltare un accordo che però ormai appare certo.

Ovviamente intanto i tifosi sognano ed i sogni dei tifosi si sa sono legati al calciomercato inesauribile fonte di desideri più o meno realizzabili. Iniziano così a girare i primi nomi per la Roma targata america: da Buffon a Sanchez, da Cavani a Pirlo passando per Ancelotti come allenatore.

L’idea Buffon nasce dal fatto che da anni ormai il portierone nazionale sembra debba abbandonare la porta juventina salvo poi restarne bandiera. Quest’estate però potrebbe essere veramente l’anno buono sia perché la Juve ha in Storari una pronta e sicura alternativa sia soprattutto perché la dirigenza ha bisogno di fondi per finanziare la campagna acquisti che quest’anno non potrà più essere fallimentare. Buffon dal canto suo sembrerebbe gradire la destinazione Roma.

Per l’attacco Cavani appare solo un sogno in quanto è quasi impossibile strappare l’uruguaiano a De Laurentis che ha dimostrato in questi anni di voler allestire un Napoli sempre più forte trattenendo i suoi gioielli. Così si potrebbe virare su Gilardino autore di una non grandissima stagione a Firenze dove forse qualcosa con l’ambiente si è rotto e che potrebbe sbarcare a Roma per 15 milioni. Per Sanchez invece la società giallorossa dovrà partecipare ad una vera e propria asta a cui parteciperanno tutti i grandi club europei tra cui Inter Manchester United e Barcellona. Barcellona da dove per il centrocampo potrebbe arrivare Mascherano, accostato anche alla Juve.

Insomma grandi nomi per portare la Roma in alto in Italia e in Europa…ora c’è solo da aspettare la fumata bianca.

Francesco D’Errico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.