Calciomercato Milan: arriva Nocerino, Adriano Galliani spiega i dettagli

Il colpo del Milan dell’ultima ora è stato alquanto inaspettato. Forse i meglio informati avevano sospettato che il giocatore potesse approdare a Milano ma alla fine Adriano Galliani ha messo a segno il colpo finale. Certo i tifosi del Milan stavano aspettando un Mister X dal nome altisonante ma alla fine questo calciomercato privo di grandi colpi è lo specchio di un calcio italiano sempre più povero alla ricerca di colpi last minute a basso prezzo e di prestiti facile e che agevolano tutti. Niente regali quindi neppure per la squadra campione di Italia che si prova di Pirlo, a questo punto ci si chiede perchè, per puntare su Flamini che si infortuna prima ancora che il campionato abbia inizio e su Alberto Aquilani, sicuramente un giocatore di livello ma poi non così tanto differente da Andrea. E poi il 31 agosto arriva il colpo che nessuno si aspetta e con tutto il rispetto per Antonio Nocerino che sicuramente farà bene in questa stagione, non era di certo il suo il nome che i tifosi sognavano.

C’era una volta Fabregas– purtroppo questi paragoni non si dovrebbero neppure fare ma di fronte a delle scelte di mercato così particolari viene spontaneo pensare a quello che sarebbe potuto essere ma che invece non è stato. E se il Barcellona si coccola il suo nuovo gioiellino Fabregas, “il figliol prodigo” ritornato alla base i tifosi del Milan ammireranno le prodezze di Aquilani e Nocerino. Fate un pò voi…

I dettagli dell’affare- Adriano Galliani racconta come ha deciso di concludere l’affare Nocerino: “Una persona mi ha segnalato la possibilità di concludere questo affare. Allora di nascosto ho raggiunto un albergo vicino alla sede del mercato e in poche ore abbiamo concluso questa trattativa last minute”.

L’amministratore delegato del Milan confessa che Mister X è sempre stato Alberto Aquilani e che quindi l’obiettivo del Milan di questo calciomercato 2011 è stato raggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.