Inter ultime notizie, il caso Forlan e Leonardo:possibile ritorno come dg?

In casa Inter sono giorni tremendi, il caso Forlan tiene banco in casa Moratti che è a dir poco infastidito della figuraccia che la società ha dovuto rimediare dando cosi’ a livello internazionale un’immagine di se davvero molto ridicola.

Il Caso Forlan – La vicenda è ormai nota, Forlan appena acquistato dall’Atletico Madrid non potrà giocare il girone di Champions League con l’Inter in virtù della partita di preliminari di Europa League giocata con la maglia biancorossa dell’Atletico succesivamente poi qualificatosi all’Europa League vera e propria. Il Presidente Massimo Moratti sta meditando sul da farsi perchè un errore del genere da parte dei suoi dirigenti è sicuramente intollerabile. Dirigenti di un certo livello dovrebbero conoscere le norme Fifa e Uefa come le proprie tasche e cadere in certi errori è da assoluti dilettanti. L’urugaiano come accennato prima non potrà partecipare al girone della Champions con la squadra nerazzurra e dovrà attendere e sperare che l’Inter acceda agli ottavi di finale della competizione previsti a febbraio. Senza Forlan Gasperini dovrà fare affidamento sul duo Pazzini-Milito con Zarate e Alvarez come possibili alternative e magari variare lo schema tattico andando a prediligire un attacco a due punte con Snejider come possibile trequartista.

Ritorno di Leo – Lo scenario possibile e paventato nelle ultime ore è quello di un clamoroso ritorno di Leonardo alla corte della società nerazzurra questa volta non nelle vesti di allenatore ma di direttore tecnico, ruolo che sta ricoprendo con massimi poteri al Paris Saint Germain. Proprio questi pieni poteri concessogli dagli arabi proprietari della squadra francese potrebbero essere la causa di un possibile rifuto di Leo alla proposta di Moratti. Il brasiliano lasciando Parigi lascerebbe un progetto appena iniziato con acquisti importanti tra i quali Pastore e Menez per giungere all’Inter dove è assai noto le piene decisioni spettano solamente al Presidente Moratti. Sarebbe per Leo non una scelta facile quella di lasciare Parigi ma conoscendo il carattere del brasiliano è lecito aspettarsi soprese e magari vedere sedersi sulla scrivani nerazzurra Leonardo a partire da giugno 2012. Sulla graticola a questo punto è Marco Branca che nell’ultimo anno ha avuto non pochi screzi con Moratti che in queste ore sta valutando a mente fredda l’operato del suo direttore tecnico.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.