Euro 2012, l’Italia domina la Germania: è finale

Se alla vigilia della partita ci avessero detto che l’Italia avrebbe fatto una partita perfetta come quella di ieri ci avremmo creduto poco. E invece la nazionale di Prandelli domina la Germania e spreca più volte la possibilità di chiudere con un maggiore numero di reti fatte. Gli attaccanti azzurri sono stati sfortunati ieri, e Buffon alla fine della gara non ha molto gradito andando negli spogliatoi arrabbiatissimo. Alla fine però la vittoria è arrivata dopo una gara di dominio assoluto in cui una annichilita Germania non è riuscita in nessuna occasione a prendere in mano le redini della gara. L’Italia vola in finale dove affronterà la Spagna: domenica occhi puntati sugli eroi che ieri hanno compiuto una grande impresa.

E’ Mario Balotelli l’uomo del match inutile negarlo, anche se tutti gli altri azzurri hanno giocato praticamente quella che potrebbe essere definita una gara impeccabile. Balotelli però con la sua doppietta e la gioia ritrovata fa sognare una nazione che per una volta ha dimenticato tutti i problemi economici, i disastri, le tragedie e si è riunita davanti alla tv con un solo scopo, quello di tifare una nazionale che ora potrebbe regalare un sogno. Domenica c’è la Spagna, l’avversario più temibile ma gli azzurri non hanno paura, arrivati a questo punto sanno che potrebbe succedere qualsiasi cosa.

Per Mario Balotelli quella di ieri è stata la serata più bella della sua vita ma è pronto a dire la stessa cosa domenica, sperando di segnare 4 gol e vincere la finale, il suo sogno più grande. Raggiante anche Cesare Prandelli che elogia i suoi ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.