Champions, la Juve batte il Chelsea e accarezza gli ottavi di finale

Ieri sera è andata in onda la partita di Champions League, Juve-Chelsea. I bianconeri hanno letteralmente travolto i campioni d’Europa di Roberto di Matteo, battendoli per un punteggio di 3-0. Sono state di Quagliarella, Vidal e Giovinco le tre reti che hanno deciso la partita e hanno permesso alla squadra di Conte di scavalcare i londinesi in classifica, per guadagnarsi il secondo posto. Adesso dunque la Juve accarezza gli ottavi di Champions, con una strada che sembra un po’ più in discesa rispetto a prima. La Juventus infatti ora guarda con fiducia all’ultimo incontro in programma a Donetsk contro lo Shakhtar. Ma vediamo come è andata la partita di ieri sera, Juve-Chelsea. La gara si è aperta con una Juve subito in formissima: dopo 4′ è Lichtsteiner ad avere sui piedi la palla del vantaggio. La conclusione però, deviata da Cech, finisce sul palo. La squadra di Conte non ha smesso un minuto di pressare, anche se al nono minuto una percussione di Oscar ha chiamato alla conclusione Hazard, che però è stato fermato da Buffon. Al 25′ punizione rasoterra per Pirlo, ma nemmeno questa riesce a mettere in difficoltà il portiere ceco. Per vedere il primo gol, dopo un leggero calo di intensità della Juve, bisogna arrivare al 38′, quando Quagliarella non devia di quel tanto una conclusione dalla distanza di Pirlo che spiazza Cech e porta in vantaggio la Juve. Tra il 13′ e il 14′ della ripresa, il portiere del Chelsea, Cech, è ancora protagonista: prima devia in corner una conclusione dalla distanza di Pirlo e poi nega il raddoppio a Quagliarella. Al 16′ è Vidal a portare avanti la Juve, trovando il raddoppio su assist di Asamoah. L’ultimo gol arriva al 46′, quando Giovinco spiazza Cech, chiudendo la partita a pochi minuti dal suo ingresso in campo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.