Calcioscommesse, il Napoli perde due punti

Non ci suono buone notizie del resto era nell’aria una sentenza che avrebbe portato della penalità al Napoli. E così la squadra di Mazzarri perde punti sul campo con le ultime prestazioni da dimenticare e la Juventus che si allontana sempre di più in classifica ma perde anche punti in seguito alle decisioni dei giudici. Saranno due i punti che il club di De Laurentiis perderà in classifica e non solo. Arrivano anche sei mesi di squalifica a Cannavaro e sei a Grava; 3 anni e 3 mesi a Gianello. Sono queste le decisioni della Commissione disciplinare della Figc, nel processo calcioscommesse per Sampdoria-Napoli.

La squadra di Mazzarri passa così da 33 punti a 31 un duro colpo in quella che doveva essere la corsa allo scudetto, l’obiettivo che De Laurentiis voleva per questa stagione. Cambia la classifica e forse questi due punti ridimensionano anche quelle che sono le aspettative. La corsa al tricolore si fa sempre più dura anche perchè la Juve sul campo aveva già dimostrato la sua forza e il Napoli, perdendo anche domenica sera, si era allontanato dalla vetta. Due punti persi e 70mila euro di multa fanno male alla società. Ricordiamo che la decisione viene presa dai giudici che hanno analizzato la combine tentata dall’ex portiere azzurro prima della partita contro la Samp del 16 maggio 2010.

Sul sito de Il Mattino leggiamo: “ I legali del Napoli, Mattia Grassani, e dei due giocatori, Ruggiero Malagnini, hanno annunciato il ricorso alla Corte di giustizia federale, che si pronuncerà tra fine dicembre ed inizio gennaio. Poi eventuale terzo grado di giudizio dinnanzi al Tribunale nazionale dello sport.”
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.