Il sogno del volley maschile a Rio si chiude con l’argento per gli azzurri

L'Italia conquista la medaglia d'argento nella finale delle Olimpiadi di Rio 2016: sconfitta dal Brasile per 3 a 0

Chi hanno fatto sognare, ci hanno fatto tifare. Ci hanno fatto restare a casa domenica pomeriggio, forse l’ultima di mare e di ferie per qualcuno. Ma la partita era più importante del saluto alla spiaggia perchè in campo c’erano i nostri piccoli ma grandi eroi. Da Rio 2016 arriva una piccola delusione perchè noi, nell’oro del volley maschile, ci avevamo creduto. Dall’Italia al Brasile per credere e sperare che l’oro della nazionale italiana della pallavolo arrivasse. Non è andata così ma va bene lo stesso, cosa puoi dire a questi ragazzi che ce l’hanno messa davvero tutta? Una bolgia il palazzetto con oltre 25 mila tifosi, tutti con un unico coro “Brasil Brasil”. Era una missione impossibile battere la nazionale di casa, forte come non mai, nella finale olimpica. La medaglia d’oro continua con la sua maledizione, continua a mancare dalla nostra bacheca. Peccato per il 3 a 0 finale perchè come capita spesso in questi casi, alla fine tra qualche tempo si ricorderà solo il numero dei set vinti dalla nazionale brasiliana ma pochi dimenticheranno che il secondo e il terzo sono andati anche oltre il punteggio di base.

Grandissima delusione per i ragazzi che ci avevano davvero creduto dopo il miracolo compiuto con gli Stati Uniti battuti al ti break. “L’oro olimpico per la pallavolo italiana è diventato una maledizione? Penso di sì, ma ci riproveremo sempre, anche se certe occasioni capitano poche volte nella vita. Ma non smetteremo di inseguirlo”. Lo ‘Zar’ azzurro Ivan Zaytsev si rammarica per lo 0-3 subito dal Brasile nella finale di Rio, ma ha già voglia di rivincita. Intanto si è preso molti applausi dalla ‘torcida’: “Mi ha molto applaudito, è bello vedere che ti rispettano. Ma per loro è stato facile farlo: sarebbe successo anche se avessimo vinto?“.

Arriva la medaglia d’argento che di certo non si butta, anzi. E un grazie doveroso a questi ragazzi che ci hanno fatto davvero esultare davanti alla tv per la nostra pallavolo, per la nostra Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.