Gattuso ha la miastenia: la malattia ha colpito gli occhi

Ho la MIASTENIA, non sto morendo, passerà anche questa” ha detto ieri Gennaro Gattuso spiegando ai giornalisti, ma anche ai tifosi che lo seguono con grande affetto, quello che sta succedendo nella sua vita. Andrà avanti ma è chiaro che non è semplice per lui allenare. E purtroppo non è la prima volta che il destino si accanisce contro l’ex calciatore. Gattuso infatti, proprio nei migliori anni della sua carriera, fu colpito da un problema che lo tenne lontano dai campi per mesi. Ed è lo stesso che si ripresenta anche oggi, la miastenia, che però questa volta ha colpito i suoi occhi.

La miastenia grave è una malattia caratterizzata da debolezza muscolare. È causata da una reazione abnorme del sistema immunitario che avviene per motivi sconosciuti e in parte geneticamente determinati (reazione auto-immune), ed è diretta contro le sinapsi neuromuscolari. 

Le parole di Gattuso: la miastenia questa volta ha colpito gli occhi

Oggi Gattuso vuole anche lanciare un appello: “Voglio fare un appello a tutti i ragazzini che soffrono quando hanno qualcosa di strano e non si vedono belli allo specchio. La vita è bella e bisogna affrontarla senza nascondersi. I miei ragazzi hanno sofferto in questi giorni nel vedermi così. Ho sentito in giro dire che sono morto, che ho un mese di vita…State tranquilli che non muoio, sono vivo.

E ancora: “ Ho una malattia immune, si chiama miastenia, ringrazio i medici che mi curano. Sono dieci anni che ci soffro, è la terza volta che mi succede, questa volta mi ha preso forte. Passerà, l’occhio tornerà a posto. Non sono bello da vedere ma tranquilli passerà anche questo. Se un giorno devo decidere come andarmene, voglio farlo dove ho trascorso una vita. In mezzo al campo.

Non possiamo che fare un grande in bocca al lupo al mister!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.