A Storie Italiane la testimonianza di un’amica di Samira: il marito era violento, picchiava lei e sua figlia

Nella puntata di Storie Italiane in onda il 13 novembre 2019 parla una donna, amica di Samira, scomparsa da Stanghella ormai da oltre 20 giorni. La mamma che ha una bambina che al momento è rimasta con suo padre, secondo il racconto dell’uomo, si sarebbe allontanata di casa con la bicicletta senza lasciare tracce. Le amiche di Samira però in questi giorni hanno cercato di raccontare ai giornalisti che stanno seguendo il caso, che non è tutto come sembra. Il marito di Samira infatti in questi giorni ha lanciato diversi appelli e nella puntata di Storie Italiane, il programma di Eleonoda Daniele su Rai 1, si è anche commosso lanciando un nuovo appello. Una delle amiche però oggi ha lanciato pesanti accuse all’uomo. Ha raccontato infatti che la donna subiva continue violenze e c’è solo un motivo per il quale non si è allontanata da casa in passato: aveva paura di perdere sua figlia.

Samira infatti ci aveva provato in altre occasioni a chiedere aiuto ma a quanto pare, suo marito riusciva sempre a farla tornare in casa. Alla giornalista di Storie Italiane, che ha raccolto la sua testimonianza, questa donna che conosceva bene Samira, spiega che suo marito sarebbe stato violento in diverse occasioni. Non solo, conferma anche le voci circolate negli ultimi giorni secondo le quali l’uomo avrebbe costretto in più di una occasione la donna ad avere dei rapporti sessuali non consenzienti. “La violentava, lei diceva che era un piccolo uomo” ha detto la donna alle telecamere del programma di Rai 1.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA SCOMPARSA DI SAMIRA: LA TESTIMONIANZA DELL’AMICA

La donna inoltre spiega che esistono delle denunce perchè Samira era andata dai servizi sociali. Suo marito infatti la picchiava ma non solo, picchiava anche la bambina che aveva dei segni persino sul corpo che potrebbero esser stati visti da alcune persone.

Ricordiamo che il marito di Samira ha invece sempre detto che non aveva nessun problema con sua moglie. C’erano stati dei litigi ma nulla di particolare.

E’ possibile quindi che Samira abbia deciso di scappare da questo incubo sperando poi di poter riprendersi la sua bambina oppure dobbiamo aspettarci un drammatico epilogo da questa vicenda? In questi minuti i Carabinieri sono in casa di Samira per cercare forse delle tracce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.