Samira 67 giorni senza notizie: si attende l’arrivo di sua madre dal Marocco per l’analisi del cellulare

Che fine ha fatto Samira El Attar la mamma di Stanghella scomparsa nel nulla dalla provincia di Padova il 21 ottobre 2019? Da quella mattina nessuno ha sue notizie, si perdono le tracce di questa mamma che amava sua figlia più di ogni altra cosa al mondo e mai l’avrebbe lasciata da sola con il padre che si era mostrato, a detta di parenti e amici, anche violento in passato. Sembra essere certa una cosa: Samira viene vista entrare in casa intorno alle 10 di quella mattina dai suoi vicini. Poi il nulla: che cosa è successo? Perchè nessuno vede allontanarsi Samira in bici, come il marito sospetta? E’ mai uscita da quella casa? A 67 giorni dalla scomparsa della mamma di origini marocchine ci sono delle novità. Gli inquirenti infatti adesso indagano per omicidio e occultamento di cadavere e a finire nel mirino degli investigatori c’è proprio Mohammed che nega però di aver mai fatto del male a sua moglie. Nega di esser stato violento con lei in passato, nega di aver fatto scenate, parla di un matrimonio felice, di una moglie che lui amava. Ma le parole delle persone con cui Samira si confidava sono molto diverse.

Si attende proprio a tal proposito l’arrivo in Italia della madre di Samira che in questi giorni ha rilasciato diverse interviste anche in tv. Nella puntata di Storie Italiane in onda oggi 26 dicembre 2019, Eleonora Daniele ricorda insieme a Barbara di Palma, l’inviata che ha seguito sin da subito il caso, che la madre di Samira ha parlato di un rapporto usurato, della volontà di sua figlia di lasciare il marito.

67 giorni senza Samira: le ultime notizie dopo la scomparsa della mamma di Stanghella

Emergono nuovi dettagli: pare che negli ultimi mesi ci fosse grande tensione tra Samira e Mohammed. Barbara di Palma racconta che nell’ultimo periodo i due andassero persino a fare la spesa separatamente. Samira comprava le cose per lei e per la sua bambina con i soldi che guadagnava mentre suo marito ( che a detta di molti aveva il vizio del gioco alle macchinette) doveva provvedere con quello che gli restava.

Adesso le forze dell’ordine vogliono analizzare il cellulare della madre di Samira per scoprire se la ragazza le avesse confidato qualcosa di importante, se ci sono delle prove o degli indizi anche nelle chat e nelle conversazioni. Il cellulare di Samira invece non è mai stato ritrovato. L’ultima volta in cui era acceso agganciava la cella vicino casa sua, poi il nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.