E’ giallo sulla scomparsa di Sabrina Beccalli da Crema: ritrovata auto bruciata, si teme il peggio


Che cosa è successo a Sabrina Beccalli, che fine ha fatto? In questa calda estate un’altra storia ci racconta di una donna scomparsa nel nulla. Di Sabrina al momento non si hanno tracce da 48 ore, da quando è uscita di casa per non farvi più ritorno. Il ritrovamento della sua macchina bruciata fa temere il peggio: qualcuno le ha fatto del male?

Come dicevamo in precedenza, dopo la segnalazione di scomparsa di Sabrina Beccalli da parte della sua famiglia ( la donna è separata e ha un figlio di 14 anni) la sua auto , una Fiat Panda, è stata ritrovata carbonizzata nelle campagne di Vergonzana, nelle vicinanze di Crema. La macchina è stata ritrovata il giorno di Ferragosto. A bordo della vettura, i vigili del fuoco hanno ritrovato il cadavere di un cane annerito dalle fiamme che, a quanto pare, non apparteneva alla donna. Un vero e proprio mistero, un altro giallo che gli inquirenti dovranno risolvere il prima possibile.

Che cosa ha fatto Sabrina prima di scomparire nel nulla e non dare sue notizie a nessuno della sua famiglia?

SABRINA BECCALLI SCOMPARSA NEL NULLA: LE ULTIME NOTIZIE

 Sabrina è sparita da San Bernardino, nel Cremasco, da sabato 15 agosto. Quella mattina aveva accompagnato il figlio di 14 anni da amici assicurando che, pressappoco all’ora di pranzo, avrebbe raggiunto la comitiva in piscina ad Antegnate, in provincia di Bergamo. Gli amici di Sabrina l’aspettavano quindi per trascorrere insieme una giornata di festa. La donna però non si è presentata all’ora di pranzo e neppure più tardi. La cosa ha subito messo in allarme gli amici e il figlio di Sabrina che hanno subito cercato di capire che cosa fosse successo.

Nel pomeriggio quindi i familiari di Sabrina hanno subito iniziato a cercarla ma non hanno trovato nulla e non hanno idea di quello che la donna ha fatto dopo aver accompagnato suo figlio nella bergamasca.

L’AUTO DI SABRINA CARBONIZZATA, SULLA VETTURA ANCHE UN CANE

La prima svolta in questa vicenda è arrivata sempre nella giornata di Ferragosto. Poco prima delle 23 infatti, è arrivata una segnalazione significativa. Qualcuno ha parlato di un’auto in fiamme nelle campagne di Vergonzana. I familiari allarmati hanno pensato fosse successo qualcosa di grave alla donna ma Sabrina non era in macchina. La vettura, una Fiat Panda rinvenuta in una strada vicinale della cittadina cremasca, apparteneva a lei, era proprio la sua ma la donna non si trovava a bordo del mezzo. Sui sedili posteriori, i vigili del fuoco hanno trovato il cadavere carbonizzato di un cane che, assicurano i familiari della donna, non era di sua proprietà.

L’ultimo ad aver visto Sabrina pare sia stato il parroco di San Bernardino, proprio il giorno di Ferragosto. La donna gli aveva detto che aveva da poco trovato un lavoro.

Poi Sabrina scompare nel nulla. 48 ore dopo di lei nessuna traccia e la preoccupazione dei familiari che qualcuno possa averle fatto del male, cresce sempre di più.

Leggi altri articoli di Persone Scomparse

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close