La conferma dalla Russia: Olesya Rostova non è Denise Pipitone

Ci sarebbe tanto da dire ma ci limitiamo a raccontare i fatti, quello che è successo nella puntata di Lasciali parlare in onda oggi 7 aprile 2021 sul primo canale della tv russa. Innanzi tutto la notizia principale che già era trapelata questa mattina: Olesya Rostova non è Denise Pipitone. Il gruppo sanguigno di Olesya non è lo stesso di Denise, per cui sarebbe inutile fare il dna. Finisce così questa vicenda dai contorni davvero discutibili. La storia è stata trattata forse nel peggiore dei modi, ma la colpa non è solo dei media russi, questo sia chiaro. Il circo mediatico, è partito dall’Italia, non lo scordiamo, visto che di questa storia, si è parlato nel nostro paese dopo la messa in onda del programma russo. Nessuno a Lasciali parlare aveva fatto il nome di Denise, è stata una deduzione portata avanti dai media italiani, sulla quale poi, il programma russo ha cavalcato una ondata mediatica di rilievo. Gli ascolti, lo share? Chi lo sa, sta di fatto che la suspence è stata maggiore in Italia che in Russia, questo appare evidente.

Olesya Rostova non è Denise Pipitone

Dalla Russia infatti non hanno fatto differenze: anche le altre mamme coinvolte in questa storia, tutte con un grande dolore, visto che avevano perso la loro bambina quando era piccola, hanno avuto lo stesso trattamento. Tutte hanno conosciuto nel programma l’esito degli esami fatti. Sono scelte, possono essere discutibili o meno, ma sono decisioni prese in modo pari per tutti. La famiglia di Denise non è stata trattata in modo diverso dalle altre. Ma immaginiamo che non ci sia stato lo stesso clamore per le altre famiglie coinvolte in questa vicenda, visto che sotto le foto sui social di Olesya Rostova campeggiano migliaia e migliaia di commenti nella nostra lingua.

L’avvocato Frazzitta ha presenziato solo negli ultimi dieci minuti del programma ( almeno in base al taglio dato alla puntata vista poi oggi sul primo canale russo). Non ha avuto molto spazio anche perchè mentre cercava di dire la sua, gli altri parlavano sopra e forse neppure ascoltavano la traduzione. Si è detto dispiaciuto del fatto che Olesya non fosse Denise. In un articolo del Corriere della sera uscito questo pomeriggio, Frazzitta avrebbe detto di non aver mai creduto che Olesya potesse essere Denise. In puntata invece ha detto che la speranza c’era.

Tutto contorno in ogni caso, perchè la notizia fondamentale è un’altra: Olesya non è Denise e per Piera Maggio, questo sarà stato un altro dolore. Sebbene la donna abbia dichiarato più volte di prendere la notizia per quello che era, senza farsi illusioni, restando con i piedi a terra, è abbastanza logico pensare che in cuor suo, ci abbia sperato, come abbiamo fatto un po’ tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.