Ballottaggio: Lo Scontro Politico Arriva in Tv

Flash News – Dopo gli ultimi scontri ormai noti  sorti durante la campagna elettorale, pare che la battaglia non sia affatto finita.

In vista del ballottaggio previsto tra alcuni giorni, nei due capoluoghi italiani quali Milano e Napoli che vedrà lo scontro diretto tra Pisapia e Moratti per il capoluogo lombardo e  Lettieri vs  De Magistris, per il capoluogo campano,  lo scontro politico continua e  questa volta passa per la tv. Difatti, i due leader scendono in campo rilasciando interviste in tv a suon di sfida.

Da un lato il Premier  in un’intervista a Studio Aperto afferma chiaramente  “Non consegneremo Milano agli estremisti”, evidenziando come il Pdl sia ancora il primo partito in Italia poichè, dichiara “Non c’è alternativa”, mostrandosi chiaramente turbato della presenza delle “bandiere rosse su Milano”.

Dall’altro lato a Bologna tuona Bersani, leader del Pd che dichiara ” Se Berlusconi vuole andare in tv, ci andiamo io e lui”, affermando che secondo gli avvenimenti relativi alle ultime elezioni amministrative, la maggioranza ormai perde colpi e si mostra fiducioso per gli esiti dei ballottaggi.

Ma a scatenare maggiormente l’ira del leader del Pd, sono state le interviste che il Premier ha rilasciato in ben 5 telegiornali nazionali, due reti locali ed una radio, inondando in questo modo i principali canali di comunicazione e rendendo l’avvenimento “Inaccettabile”, secondo Bersani.

Non da meno sono stati i toni del confronto politico, mandato in  onda su Sky,  tra Lettieri e De Magistris dove le accuse principali sono state “Accompagnatore di Cosentino” per il l’esponente del Pdl e “Magistrato di scarsa bravura” per De Magistris.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.